Bomb Gaza

Google rimuove un gioco sul conflitto israelo-palestinese: Bomb Gaza

Nicola Ligas

È oggi salita agli onori della cronaca la rimozione di un’app dal Google Play Store, al secolo Bomb Gaza, nella quale il giocatore impersonava un militare israeliano dedito a bombardare Gaza.

Pubblicata sullo store lo scorso 29 luglio, l’app invitava a “sganciare bombe evitando i civili”, il che in parte riflette ciò che sta davvero accadendo. Il gioco è stato comunque accolto con pesanti critiche, anche perché la sua “classificazione dei contenuti” indicava “maturità bassa”.

LEGGI ANCHE: Google scansiona il web alla ricerca di pedofili

Google ha poi confermato di averla rimossa dallo store per violazione delle sue policy, senza per altro specificare quali, con precisione, dato che non si tratta comunque del solo gioco simile che è possibile trovare su Google Play.

In ogni caso, policy o non policy, c’è sempre un confine molto labile tra ciò che è consentito e ciò che la “pubblica decenza” può tollerare, e se un’app rientrasse nel primo caso ma non nel secondo, non è detto che possa dormire sonni tranquilli.

Fonte: The Guardian