GMD Full Screen Immersive Mode_applicazione_immersive mode

Tutte le applicazioni a schermo intero su KitKat, grazie a GMD Full Screen Immersive Mode (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Tra le caratteristiche introdotte con le ultime versioni di Android troviamo l’immersive mode. Grazie a questa modalità gli sviluppatori possono mostrare le loro applicazioni a schermo intero, nascondendo sia la barra di navigazione, sul bordo inferiore,(con i tasti home, indietro…) sia la barra di stato, su quello superiore.

L’applicazione GMD Full Screen Immersive Mode permette di abilitare (senza permessi di root) questa modalità anche sulle applicazioni che non la supportano, permettendo di godere in pieno dello schermo del nostro dispositivo.

LEGGI ANCHE: Warp: alla scoperta dei moduli di Xposed, immersive mode e menu multi-tasking [root]

Una volta avviata, quest’applicazione nasconde i tasti di navigazione e la barra di stato (richiamabili con un tocco o uno swipe su un indicatore posizionato sul bordo inferiore dello schermo) e posiziona una notifica nel relativo pannello, che permette di selezionare il tipo di modalità. Le tre opzioni disponibili permettono di nascondere sia barra di navigazione sia barra di stato, soltanto la barra di navigazione, oppure disattivare la modalità a schermo intero.

Nell’unica schermata offerta dall’interfaccia dell’applicazione potremo cambiare alcune impostazioni relative alla gestione della notifica e all’avvio automatico, al colore e alla modalità di funzione dell’indicatore, oltre che la possibilità di attivare le varie modalità in base all’applicazione aperta. Quest’ultima funzione può essere sbloccata con un acquisto in-app da 2,00€ (versione Pro).

L’app fa quello che promette rendendo possibile di visualizzare ogni altra app a schermo intero. La compatibilità non è tuttavia sempre ottimale, sopratutto quando è in mostra la tastiera, che funzionerà soltanto quando la barra inferiore sarà visibile. Con GMD Full Screen Immersive Mode, scaricabile dal Play Store,  potrete guadagnare i preziosi pixel occupati dalle barre di sistema senza però perderne la funzionalità.

Google Play Badge