Google-Glass-prescription-prototype

I Google Glass ricevono il supporto alle webcam USB, ma sono banditi dal Comic-Con (video)

Nicola Ligas -

Nell’aggiornamento XE19.1 dei Google Glass, rilasciato una decina di giorni fa, è stata aggiunta una funzione inizialmente non resa nota, ovvero la possibilità di collegare webcamb USB alla microUSB presente sugli occhiali. Perché se una videocamera non fosse abbastanza, almeno ora potrete averne due.

La webcam va obbligatoriamente connessa ai Glass con un cavo USB On-The-Go (OTG), ma non è supportato il plug and play, quindi gli occhiali andranno riavviati per rilevarla. C’è inoltre da segnalare che se l’accessorio avesse un microfono integrato, i comandi vocali dei Glass potrebbero avere dei problemi.

LEGGI ANCHE: Google Glass ricevono la XE19.1

A questo punto, seriamente, vi chiederete a cosa possa servire una videocamera accessoria. In realtà gli utilizzi possono essere molti, e quasi sempre “straordinari“: ad esempio per avere una visuale posteriore su un casco o su un qualsiasi mezzo, così da poter vedere sul display dei Glass cosa succede dietro di noi; oppure un chirurgo potrebbe impiegarla per avere l’immagine da un’altra angolazione, magari in un punto del paziente difficile da raggiungere o sul quale non sta operando, e continuando su questa falsariga potremmo creare tanti altri casi particolari (vedi video a fine articolo, minuto 27:39).

Uno di questi non sarà comunque quello di registrare di nascosto eventi al Comic-Con di San Diego, dal quale i Google Glass sono stati banditi senza se e senza ma. Peccato, perché futuristico (i Glass) e fumettistico (il Comic-Con) spesso vanno a braccetto, ma evidentemente non in questo caso.

Via: Android Police
Google Glass