Modern Combat 5 Trailer Lancio

Gameloft regala alcune copie di Modern Combat 5 e i vincitori piratano la copia: ecco perché esiste il free-to-play

Lorenzo Delli -

È davvero triste a poche ore dalla pubblicazione della nostra anteprima di Modern Combat 5 scoprire un fatto del genere. Gameloft, la software house francese responsabile della celebre saga di FPS mobile (e di tanti altri titoli), per celebrare l’arrivo proprio del nuovo capitolo di Modern Combat, ha indetto un simpatico contest tramite i suoi canali social per regalare alcune copie del gioco in anteprima. Si è verificato però un incidente di percorso piuttosto grave.

LEGGI ANCHE: Modern Combat 5: Blackout, la nostra anteprima (foto e video)

Uno degli utenti vincitori del contest non ha infatti perso tempo: appena scaricato il gioco ha di fatto “piratato” la sua copia e l’ha messa online. Non è chiaro per quale piattaforma (se iOS o Android), e anche se lo sapessimo non è nostra intenzione renderlo noto, visto il gesto estremamente scorretto del vincitore.

Sono proprio gli utenti che spesso si lamentano dei giochi free-to-play, delle pubblicità invasive, e degli acquisti in-app, ad aver spinto una software house come Gameloft, che oramai da anni propone titoli o a pagamento o free-to-play coadiuvati da microtransazioni, a lanciare il suo nuovo titolo di punta senza inserire le tante odiate e chiacchierate dinamiche appena elencate.

“Anybody which is talking to me and shows in some way that he already has MC5 will get an instant ban. Seriously, this is why we can’t have nice things.” – Florian Weber, Community Manager di Gameloft

Proprio il community manager di Gameloft, Florian Weber, si è espresso a riguardo della situazione con una frase piuttosto incisiva “this is why we can’t have nice things“, ovvero “è per situazioni come queste che non ci meritiamo cose belle” (NdR: traduzione un po’ soggettiva, ma rende l’idea). La copia pirata è già stata scaricata da migliaia di utenti, e Gameloft sta già correndo ai ripari per bloccarle tutte e, si spera, anche per punire i colpevoli.

La questione qui non riguarda tanto la pirateria in sé, quanto la scorrettezza delle persone di fronte a gesti di gentilezza. Ovvio che si tratti di una manovra per dare visibilità e risalto al prodotto, ma rimane il fatto che Gameloft ha fatto un regalo ai suoi utenti ed è stata punita malamente. Vi ricordiamo che sarà possibile acquistare onestamente Modern Combat 5 a partire dal 24 luglio per 5,99€. E voi cosa ne pensate a riguardo della situazione?

Via: PolygonFonte: Eli Hodapp - Twitter