Mio Scanner Head

Scannerizzare documenti dallo smartphone, con Mio Scanner (foto)

Leonardo Banchi

Gli smartphone sono sempre più fedeli assistenti e utili strumenti anche nell’ambito lavorativo, grazie alla loro possibilità di visualizzare e modificare documenti, inviarli e condividerli. Il problema, però, si pone quando non ci troviamo a casa o in ufficio e i fogli di cui abbiamo bisogno sono in formato cartaceo. Utilizzando Mio Scanner, però, potremo aggirare questa difficoltà convertendoli in digitale attraverso la fotocamera del telefono.

LEGGI ANCHE: Documenti e Fogli Google cambiano UI, supportano Office e molte altre novità

Mio Scanner è infatti un’applicazione che permette di scannerizzare un foglio con la fotocamera del nostro dispositivo, modificarlo ed utilizzarlo come faremmo con qualunque altro documento nativamente digitale: potremo infatti, direttamente dall’app, inviarlo ai nostri contatti o salvarlo in memoria per visualizzarlo in un momento successivo.

L’acquisizione dell’immagine è guidata da una procedura molto semplice: una volta aperta l’applicazione, sarà sufficiente premere sul tasto con il simbolo “+” per creare un nuovo documento, scattando una nuova foto o scegliendola dalla galleria. Inquadrare il nostro obbiettivo in modo il più preciso possibile migliorerà ovviamente il risultato, ma anche se doveste avere dei problemi non preoccupatevi: dopo lo scatto, sarà possibile infatti selezionare le dimensioni del documento vero e proprio, lasciando fuori dall’acquisizione eventuali elementi che non ne facciano parte.

Dopo questa prima procedura, potrete applicare dei filtri all’immagine per migliorare il risultato, ad esempio selezionando la visualizzazione in bianco e nero, o toni di grigio, se si tratta di una stampa con solo testo.  Potrete inoltre aggiungere altre pagine al file in caso di necessità di scansioni multiple.

Mio Scanner è distribuita in modo gratuito, ma con alcune limitazioni che potrete sbloccare tramite degli acquisti in-app: l’esportazione, ad esempio, avviene con un piccolo logo in sovrimpressione con il nome dell’app, caratteristica che potrà essere rimossa al prezzo di 1,99€. Sempre per la stessa cifra potrete acquistare la possibilità di creare delle cartelle per raccogliere i vostri documenti o quella di inserire alle scansioni delle annotazioni personali: qualora siate interessati a tutte queste aggiunte, potrete acquistarle in un pacchetto unico per 3,99€.

A seguire vi lasciamo quindi una piccola galleria di immagini e il badge per il download gratuito, ma siamo interessati alla vostra esperienza: fateci sapere se utilizzate il vostro smartphone in ambito lavorativo, e se siete già riusciti a eliminare tutto il cartaceo oppure potreste trarre qualche vantaggio da questa applicazione (o da qualcuna con funzionalità simili).

 

Google Play Badge