PopWeb (5)

Un browser veramente multitasking: PopWeb (foto)

Leonardo Banchi

Nella sfida dei browser per Android, siamo abituati a vedere come punti di forza test di velocità, fluidità o funzionalità aggiuntive: nonostante queste rimangano ovviamente caratteristiche imprescindibili per il successo di un buon browser, non possiamo che essere contenti quando qualche applicazione prova a stravolgere anche la classica interfaccia di visualizzazione: è il caso di PopWeb.

LEGGI ANCHE: Habit Browser: fluidità, personalizzazione e tante funzionalità

PopWeb è infatti un browser dall’aspetto totalmente originale, il cui obbiettivo principale è permettere un vero e proprio multitasking nella consultazione dei vari siti: a differenza dei tradizionali browser, infatti, non avremo la classica gestione a schede, che permette la visualizzazione di solo un sito per volta, ma la possibilità di organizzare lo schermo ridimensionando e spostando a nostro piacimento le varie pagine che stiamo visualizzando, proprio come avverrebbe sul desktop di un computer con le varie finestre.

Ogni link su cui cliccheremo provvederà infatti ad aprire una nuova pagina, lasciando attiva anche quella da cui proveniamo: in questo modo si creerà un grafo grazie al quale potremo gestire comodamente la nostra cronologia di navigazione e tornare velocemente a un punto qualunque di essa. Ogni pagina, ovviamente, potrà essere ridimensionata fino a portarla a schermo intero, nel caso sia l’unica alla quale vogliamo prestare attenzione in quel momento.

La nostra navigazione potrà comunque essere organizzata in filoni, chiamati “spaces“, che potremo rinominare a nostro piacimento, ad esempio secondo canoni tematici o cronologici. Ogni nuovo space darà così origine a una nuova sequenza di schede e a una nuova organizzazione visuale.

PopWeb offre poi alcuni strumenti di gestione degli spaces e delle pagine: tramite le barre laterali, accessibili con uno swipe dall’angolo di destra o di sinistra, potremo riorganizzare automaticamente le pagine aperte secondo la loro provenienza, ripulire la visuale o entrare in modalità “revisione“, per avere una panoramica delle schede aperte nel momento in cui cominciano ad essere troppo numerose. Una simpatica funzione ci permetterà poi di cancellare tutte le schede aperte semplicemente scuotendo il telefono.

L’applicazione, ancora in stato di sviluppo, contiene molte idee interessanti per rivoluzionare la navigazione mobile, ma si presta ovviamente in modo particolare a dispositivi con schermi grandi (particolarmente indicati i tablet), in cui la presenza di varie schede contemporaneamente non ne compromette la lettura. Tuttavia, mancano ancora alcune funzioni, come una pratica gestione dei segnalibri, e c’è spazio per miglioramenti nella gestione delle varie schede.

A seguire vi lasciamo quindi una galleria di immagini, un video di presentazione e il badge per il download gratuito: è presente comunque anche una versione a pagamento, al prezzo di 1€, che rimuove il limite di 3 spaces contemporanei e la pubblicità (comunque mai invasiva), e introduce la possibilità di caricamento in background.

Google Play Badge