Custodie Puro 3

Custodie Water Wallet di Puro, la nostra prova (foto)

Nicola Ligas -

Con l’estate che, almeno cronologicamente, è nel suo pieno (meteorologicamente non troppo), dobbiamo preoccuparci di proteggere un po’ più del solito i nostri preziosi smartphone, in particolare qualora ci recassimo in riva al mare.

Puro ha ovviamente le custodie atte all’occasione, tra cui le pratiche Water Wallet, che oltre ad ospitare smartphone fino a 5 pollici, permettono di usare il touch screen senza doverli tirare fuori dalla custodia, ed hanno anche tre pratiche tasche in cui riporre carte di credito ed altre tessere, ed una tasca interna, magari per i contanti.

LEGGI ANCHESamsung sconta del 50% le sue custodie e pellicole

Lo smartphone risponde perfettamente ai comandi, anche quelli vocali, quando inserito nella custodia, che si ripiega su sé stessa chiudendosi tramite un aggancio a pressione, che eviterà aperture involontarie. Un’ulteriore cerniera zip impedirà allo smartphone di “fuggire”.

La custodia è resistente all’acqua, ma non alle immersioni, il che significa che sarete al sicuro da schizzi e altro, ma di certo non potrete farci il bagno (anche perché difficilmente vorrete mettere a mollo anche carte di credito e affini).

A seconda che scegliate il modello Booklet o Flipper, la custodia si aprirà trasversalmente o longitudinalmente, ma in realtà il concetto cambia poco, così come il prezzo, che rimane infatti immutato tra le due. Disponibili entrambi in vari colori, qui sotto vi lasciamo il link per l’acquisto e alcuni nostri scatti.