SKOREA-TECHNOLOGY-IT-SMARTPHONE-SAMSUNG

Più facili i rimborsi sulle app in Corea del Sud, sia da Google Play che dall’App Store

Nicola Ligas -

Si fa sempre più semplice la strada del rimborso in caso di errato acquisto di un’app, specialmente per gli utenti sud coreani, ma speriamo che le novità possano presto allargarsi ad altri mercati.

La Fair Trade Commission coreana ha infatti imposto alcuni cambiamenti, sia a Google che ad Apple, per rendere più user friendly il rimborso delle app.

LEGGI ANCHE: Cambiano le regole sul rimborso delle app

Google deve permettere agli sviluppatori di impostare dei propri termini di rimborso (supponiamo comunque entro certi limiti) ed impedire alle app di scalare immediatamente il credito al termine di un eventuale periodo di prova. Apple deve semplificare il rimborso degli acquisti in-app e comunicare agli utenti ogni modifica ai termini del servizio.

Si tratta appunto di regole locali, valide solo in Corea del Sud, e sebbene Apple abbia fatto delle affermazioni che fanno propendere per una modifica su scala globale, Google non si è ancora espresso in merito. Inutile dire che speriamo le cose possano cambiare anche su altri mercati.

Foto: Getty Image

Via: Engadget
Apple