Xposed-Framework-for-Android-Guide1

Xtended NavBar e Native Clip Board, la nostra prova di due utili moduli Xposed (foto e video)

Nicola Ligas -

Xposed è una continua fucina di utili moduli, per personalizzare o comunque arricchire l’esperienza d’uso di Android, e tra i tanti disponibili voglio oggi proporvene un paio che sono tanto semplici da usare (una volta tanto!) quanto utili.

Potete come sempre scaricare Xposed da XDA, se avete i permessi di root, e i rispettivi moduli all’interno del framework stesso (di Xtended NavBar lasciamo anche il link al Play Store).

Xtended NavBar

Come suggerisce il nome, si tratta di un modulo che amplia le funzioni della NavBar, consentendoci di effettuare uno swipe verso destra e verso sinistra, sulla NavBar stessa, in modo da sostituire i tre pulsanti di Android con nuove opzioni. Avremo così i controlli per la riproduzione musicale, oppure dei toggle per le funzioni principali (GPS, Bluetooth, Wi-Fi, ecc.) o ancora, con la versione a pagamento, sarà anche possibile aggiungere link alle app direttamente sulla NavBar. La configurazione è semplicissima, la funzionalità ottima, e non si registrano né bug né problemi di alcun tipo.

Google Play Badge


Native Clip Board

La clipboard di Android non è certo tra le funzioni più potenti del robottino: possiamo copiare e incollare un solo termine per volta, e non abbiamo alcun controllo su di esso. Le cose cambiano con Native Clip Board, che ci consente di conservare multipli ritagli, pronti da essere incollati a piacimento. L’interfaccia potrebbe essere più rifinita graficamente, ma è comunque possibile personalizzarla nei colori, e l’app si rivela semplice ed efficace al punto giusto. Ci sono un paio di “trucchetti” da sapere per utilizzarla al meglio, ma quelli ve li spieghiamo nel video a inizio articolo, quindi non avrete scuse per non installarla anche sul vostro dispositivo.

video