The Witcher Battle Arena Android (2)

The Witcher: Battle Arena, il nuovo MOBA di CD Projekt in arrivo su Android (foto e video)

Lorenzo Delli

Se pensavate che la celebre software house polacca CD Projekt avesse già molta carne al fuoco con The Witcher 3 e con The Witcher Adventure Game, uno spin-off della serie in stile gioco da tavolo destinato anche alla piattaforma mobile, vi sbagliate di grosso. Arriva infatti proprio in serata la notizia dell’arrivo di un ulteriore spin-off, dedicato ad iOS e Android, facente parte del genere dei MOBA (Mobile Online Battle Arena), intitolato “The Witcher: Battle Arena”.

LEGGI ANCHE: The Witcher Adventure Game, ecco un video del gameplay

In The Witcher: Battle Arena assumeremo il ruolo di alcuni dei personaggi più noti della serie, come ad esempio Saskia, Eithne, Zoltan, Iorveth, Phillppa e, ovviamente, anche il buon vecchio Geralt di Rivia, che se le daranno di santa ragione in arene tridimensionali multigiocatore. Il gioco sarà completamente gratuito: “È un gioco free, non free-to-play. Tutto sarà sbloccabile giocando e non ci saranno meccaniche pay-to-win“. Questo quanto affermato da un esponente del team di CD Projekt a riguardo del loro nuovo lavoro, che continua la descrizione del gioco dichiarando che non ci saranno sistemi di energia o di attese e che il titolo offrirà anche una modalità di gioco in single player per esercitarsi.

The Witcher Battle Arena Android (5)

La nostra intenzione non è quella di proporre un concorrente di League of Legends o di DOTA“, continua Tadeusz Zieliński di CD Projekt, “The Witcher: Battle Arena è stato realizzato per la piattaforma mobile“, una piattaforma verso cui la software house sta esprimendo sempre più interesse, visto che gli attuali dispositivi hanno “la potenza necessaria per permetterci di fare tutto ciò che vogliamo anche su piccolo schermo“.

Le partite si risolveranno in un massimo di dieci minuti e la mappa mostrata alla stampa per la presentazione del gioco era incentrata sulla conquista di tre punti di controllo, con ogni eroe dotato di un massimo di tre abilità sbloccabili nel corso del match. Non dovremo guadagnare punti, ma evitare di perderli: ogni squadra comincia con 500 punti e occupando le zone sensibili diminuiremo il rateo di abbassamento. Il motore grafico, di pregevole fattura, è realizzato con l’ausilio di Unity. Insomma, The Witcher: Battle Arena ha tutte le carte in regola per diventare uno dei MOBA (se non il MOBA) di riferimento per la piattaforma mobile. Il suo arrivo è previsto per il Q4 di questo anno. A seguire i primi screenshot e il teaser trailer. 

video