nest-developer-program

Comandi vocali “OK, Google” in arrivo anche sul termostato Nest

Nicola Ligas

Google ama i comandi vocali: li ha messi su smartphone, occhiali, orologi (prossimamente) e presto li metterà anche sul suo termostato intelligente, Nest.

L’azienda ha infatti appena avviato il nuovo developer program, che apre le API di Nest agli sviluppatori di terze parti, ansiosi di ricevere l’agognato bollino “works with nest” a certificazione della bontà del loro lavoro.

LEGGI ANCHE: Nest su Google Play Device

Stiamo parlando di aziende del calibro di Mercedes-Benz, Whirlpool, IFTTT e Jawbone, quindi immaginatevi di tornare a casa nella vostra Mercedes, con il termostato che sa che state arrivando e si regola di conseguenza, oppure di dormire con il vostro Jawbone UP, che farà in modo di avere i termosifoni accesi al vostro risveglio, e non parliamo nemmeno delle infinite possibilità di IFTTT.

E per quanto riguarda “OK, Google. Imposta la temperatura a 20°”, Nest ha già annunciato che i comandi vocali arriveranno il prossimo autunno.

Le potenzialità insomma ci sono, e se non vi foste già soffermati abbastanza a fantasticarci su, un aiuto ve lo darà anche il video seguente.

Via: Droid-Life
IFTTTvideo