gravitybox

GravityBox 3.2 porta le notifiche Heads Up su KitKat e tanto altro (video)

Nicola Ligas

GravityBox, uno dei moduli per Xposed più popolari al mondo, si aggiorna alla versione 3.2, portando con sé moltissime novità, tra cui le notifiche Heads Up, nascoste nei sorgenti AOSP di Android e appena introdotte da CyanogenMod.

Specifichiamo subito che stiamo parlando della versione per KitKat di Xposed, che segue uno sviluppo indipendente da quella per Jelly Bean.

LEGGI ANCHE: GravityBox, la nostra prova (foto e video)

Casomai ve le foste perse, le notifiche Heads Up non sono altro che normali notifiche, con la differenza che appariranno in sovraimpressione al resto del contenuto, anche quando siamo in full screen; potremo interagirvi come al solito, espandendole con due dita, se possibile, e utilizzando le eventuali azioni previste dalla notifica.

La versione di Heads Up di Xposed permette una configurazione basata su ogni singola app, in modo da decidere quali applicazioni possano sfruttare questo particolare tipo di notifica, e quali invece non devono essere disturbate (vedi video a fine articolo).

Oltre a questo, abbiamo una revisione della funzione “ore di quiete“, con la possibilità di separare la vibrazione dal silenzioso e di disabilitare le notifiche in immersive mode, miglioramenti alla gestione dei quick setting, con un tile per la batteria; infine abbiamo la possibilità di decidere delle azioni da eseguire all’inserimento delle cuffie / auricolari.

A questo si aggiungono tanti bug fix e aggiustamenti, in particolare per la NavBar, ed è anche stata aggiornata la traduzione in italiano.

Potete aggiornare la vostra copia di GravityBox direttamente da Xposed oppure cliccando sul link sottostante, ma se tutto quello che cercate sono solo le notifiche Heads Up, vi lasciamo anche il link ad un altro modulo che si occupa solo di quello.

Via: XDA
video