towelroot

Permessi di root facili su molti device con KitKat grazie all’app Towelroot (video)

Nicola Ligas -

Nonostante i permessi di root siano uno dei mantra di Android, non esiste un metodo unico, semplice ed universale per ottenerli su qualsiasi dispositivo (e Dio solo sa quanto lo vorrei! NdR).

Non è quindi questo il giorno in cui le cose cambieranno, ma con Towelroot, un’app sviluppata da geohot, è davvero una bazzecola ottenerli su molti dispositivi basati su Android 4.4 KitKat: basta installare l’app e premere un pulsante.

LEGGI ANCHESuperSU si aggiorna alla versione 2.0

Si tratta infatti di un’app nata inizialmente solo per il Samsung Galaxy S5 di AT&T o Verizon, ma molti utenti hanno presto riportato che funziona anche con diversi modelli, tra cui Sony Xperia Z1 Compact, Samsung Galaxy Note 3, Nexus 5, Nexus 7 2013 ed LG G2. Non funziona invece con HTC One (M8), HTC One mini, Moto E, e Moto G, il che ci porta ad escludere Motorola ed HTC in generale.

In ogni caso, se avete un dispositivo basato su KitKat (ma nulla vi vieta di provare anche versioni precedenti) e se vi assumete tutti gli eventuali rischi, nulla vi vieta di provare; e se doveste avere successo fatecelo sapere nei commenti. Vi raccomandiamo poi di installare un’app per la gestione dei permessi di root, come SuperSU, dato che Towelroot li concede automaticamente a qualsiasi app, senza alcuna interazione da parte dell’utente, il che non è certo un bel comportamento in termini di sicurezza.

 

Via: Lifehacker
video