Facebook in ordine cronologico

Facebook spiega come ha migliorato l’app Android nell’ultimo anno

Lorenzo Quiroli -

Se dobbiamo essere sinceri, l’app Android di Facebook non è tra le nostre preferite ma non possiamo nemmeno negare che durante il corso dell’ultimo anno i miglioramenti si sono visti, sia dal punto di vista grafico che da quello delle prestazioni.

Facebook ha voluto documentare oggi i progressi fatti, spiegando che l’obiettivo è ottimizzare per i nuovi utenti dei mercati emergenti, come nel continente africano, nel quale difficilmente si trova una rete dati affidabile e gli smartphone sono di fascia bassa.

LEGGI ANCHE: Slingshot funziona in Italia

Sempre secondo il post, grazie a vari miglioramenti e ad una ottimizzazione delle risorse l’app si avvia in metà del tempo rispetto a prima. Non solo: dopo aver esaurito un piano dati dopo 40 minuti, gli ingegneri di Facebook si sono accorti che il loro prodotto non era impeccabile e grazie all’utilizzo di immagini in formato webp e altre tecniche hanno ridotto il consumo di dati del 50% rispetto allo scorso anno.

Infine, anche le dimensioni dell’app sono state migliorate grazie alla possibilità di caricare più apk su Google Play, il che ha comportato una riduzione del peso del 65% rispetto all’inizio dell’anno. Cosa ci riserva il futuro? Di lavoro da fare ce n’è ancora e Facebook vuole proseguire su questa strada per garantire una buona esperienza agli utenti Android.