Kemco

Kemco presenta quattro nuovi JRPG per Android e iOS (video)

Giorgio Palmieri -

Anche Kemco era presente all’E3, carica come pochi su mobile a presentare nuovi titoli per le piattaforme Android e iOS. Ce n’è per tutti i gusti, dai giocatori dal palato più audace, a chi è ancora ben legato alle radici passate.

LEGGI ANCHE: Alphadia Genesis, la recensione del JRPG di Kemco e Exe-Create

Possiamo notare con piacere quanto l’azienda nipponica specializzata nello sviluppo di JRPG mobile sia ancora più motivata quest’anno a centrare il suo principale obiettivo, ovvero far collidere il tradizionalismo con l’innovazione, e questi quattro titoli lo dimostrano con particolare evidenza. Diamo insieme un’occhiata ai giochi presentati.

Illusion of L'Phalcia

È il “seguito” di Alphadia Genesis, ma non per la trama o per chissà cos’altro del lore, bensì sull’utilizzo dello stesso motore grafico. Quindi prepariamoci alla canonica esplorazione in 2D seguita poi dai combattimenti in tre dimensioni, corredate però da alcuni fix importanti alle animazioni e all’impatto visivo generale.

Kemco non ha rilasciato informazioni degne di nota riguardo alla trama, ma promette un coinvolgimento generale più netto rispetto ad Alphadia Genesis, titolo che peccava proprio dal lato narrativo.

Il sistema di sviluppo dei personaggi sarà più personalizzabile e complesso grazie all’utilizzo delle gemme, oggetti che conferiranno abilità passive e attive differenti. Il gioco arriverà su Android entro la fine dell’anno.

Valkyria Soul

Senza dubbio il titolo più intraprendente dei quattro presentati. Gioite fan dei Pokémon: Kemco decide infatti di rivoluzionare un po’ le sue classiche meccaniche JRPG con un gioco di ruolo a scorrimento orizzontale basato sui mostri da collezionare.

Quindi, invece di assemblare il vostro party fatto di elfi, maghi e guerrieri, in Valkyria Soul bisognerà catturare le centinaia di creature proposte per addestrarle e farle evolvere. Presente la modalità multigiocatore competitiva, che ha il dovere di offrire un comparto di customizzazione del mostro corposo, così da stimolare la strategia e la creatività nei giocatori di tutto il mondo.

Chi addestrerà il mostro più forte del mondo? Ai posteri l’ardua sentenza, anche perché la data di uscita europea è ancora sconosciuta. Il coming soon a fine trailer fa ben sperare.

Shining Mars

Altro esperimento interessante da parte di Kemco, che sembra voglia dare finalmente uno scossone alle sue IP. Questo titolo, oltre ad offrire uno stile grafico chibi abbastanza originale rispetto al solito offerto dall’azienda giapponese, garantirà una giocabilità studiata apposta per i dispositivi touchscreen.

Il gameplay durante i combattimenti infatti si svolgerà su ambienti divisi in caselle, perfette per il tocco. Per il resto ci troviamo davanti ad un classico JRPG con storia principale e quest secondarie. Siamo in attesa di ulteriori informazioni da parte di Kemco stessa.

Grace of Letoile

Ultimo, ma non meno importante, è Grace of Letoile, il titolo che non lascerà a bocca asciutta gli amanti del tradizionalismo. Il gioco si presenta come un JRPG bidimensionale molto classico, ma anche qui i ragazzi di Kemco hanno deciso di implementare due novità.

Una delle aggiunte riguarda il clock system. Non si tratta però di una meccanica basata sul tempismo, come ad esempio quella vista in Legend of Dragoon, bensì sull’uso corretto delle abilità. Utilizzando infatti una determinata mossa, rigorosamente una dopo l’altra seguendo un ordine ben preciso, il Chronos Gauge si caricherà consentendoci di scatenare un potente attacco una volta carica al massimo.

L’altra chicca è la modifica ambientale negli scontri. Ogni combattimento avrà una particolare condizione da rispettare (come il danno fisico diminuito, o alcuni status nocivi) per vincere le battaglie, stimolando così la modifica dell’approccio strategico.


Nessuno di questi titoli ha una data certa, ma dovrebbero arrivare tutti entro la fine dell’anno. Vi lasciamo con una domanda molto semplice: quale di questi titoli vi ha incuriosito di più? Spazio ai vostri commenti.

Via: Technology Tell
video