pebble[1]

L’applicazione di Pebble entra nel canale beta di Google Play

Nicola Randone

Dopo l’aggiornamento del mese scorso che ha migliorato le funzionalità di “pairing” tra il dispositivo Android e lo smartwatch, gli sviluppatori di Pebble hanno deciso di aderire al programma beta del Play Store per quanto riguarda la loro applicazione per Android.

LEGGI ANCHEPebble riceve un nuovo aggiornamento del firmware

Pebble abbraccia quindi le funzionalità del canale beta di Google Play e per celebrare l’evento, distribuisce la release 2.0.16 che migliora l’aspetto grafico dell’interfaccia utente oltre a risolvere alcuni bug.

Come di consueto, se volete far parte dell’elenco dei beta tester di Pebble dovete anzitutto unirvi al gruppo e, subito dopo, effettuare l’opt-in attraverso Google Play.

Fonte: Droid Life