swarm_applicazione_condivisione luoghi

Swarm: da Foursquare un’app social per incontrare gli amici (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Swarm è l’applicazione, gratuita e tradotta in italiano, nata dalla recente scissione di Foursquare dal quale eredita i concetti base e che punta tutto sulle relazioni tra amici, facilitando gli incontri.

LEGGI ANCHE: Realizzare album fotografici dei nostri viaggi con 8Tory

Dopo la registrazione  al servizio e aver aggiunto i primi amici, la sezione principale si popolerà con le persone o gli eventi a noi più vicini. Oltre a questa schermata sono presenti altre sezioni, raggiungibili con degli swipe orizzontali:

  • Attività: dove troveremo tutte le attività, come check-in e check-out dei nostri amici, riportate in ordine cronologico.
  • Piani: qui è possibile visualizzare i “piani”, ovvero gli eventi generati dai nostri amici a cui è possibile partecipare; grazie ad un pulsante potremo creare i nostri piani.
  • Notifica: in maniera simile ad altre app social, qui vengono raccolte le notifiche relative ai commenti, ai “mi piace” e alle nuove richieste di amicizia.

Da una barra posta sul bordo superiore possiamo, con un tasto dedicato, effettuare il check-in: oltre alla posizione, che potrà essere impostata anche manualmente, è possibile condividere una foto o un’icona selezionabile da una lista predefinita.

Premendo su un contatto si raggiunge la sua scheda dove troviamo tutte le sue informazioni come la lista delle attività e degli amici. Un’interessante funzione è quella di poter attivare una notifica qualora il contatto si trovi nelle nostre vicinanze.

Lo scopo di questa app è di facilitare gli incontri con gli amici che magari si trovano dalle vostre parti o hanno in programma un’uscita interessante a cui partecipare. Se eravate già utenti di Foursquare vi sentirete a vostro agio con i check-in di Swarm, se invece siete nuovi utenti l’unico limite che troverete sarà legato a quanti dei vostri amici utilizzano questo servizio.

Google Play Badge

 

 

 

 

Foursquare