Modern Combat 5 Sample (1)

Modern Combat 5 Blackout non avrà acquisti in-app (alleluja)

Lorenzo Delli

Una notizia inaspettata, non c’è che dire. Gameloft lancerà il nuovo capitolo della saga FPS più famosa del settore mobile “Modern Combat 5: Blackoutsenza acquisti in-app aggiuntivi. Inaspettata, poiché non solo tutte le software house di maggior rilievo hanno oramai la tendenza ad inserirli in qualsiasi gioco, ma anche perché proprio Gameloft è stata tra le prime ad inserire gli acquisti in-app a supporto dei propri giochi, addirittura modificando il prezzo di lancio di alcuni suoi titoli (come Asphalt 8, che è diventato gratuito) vista la loro massiccia presenza.

LEGGI ANCHE: Modern Combat 5: ecco una video preview e alcuni screenshot (foto e video)

La notizia arriva dalla divisione inglese di Gameloft, che durante una diretta su Twitch, ha rivelato alcuni dettagli sul nuovo FPS. Il dettaglio di maggior rilievo è stato indubbiamente quello riportato nell’introduzione, ovvero l’assenza di acquisti in-app. Non ci sarà quindi nessun modo per velocizzare la crescita del proprio personaggio, che potrà progredire in parallelo sia in single che in multi player. Sarà proprio tale caratteristica a permettere una modalità multigiocatore più bilanciata, che premierà i giocatori più esperti e costanti. Sempre a proposito del multiplayer, Gameloft UK a rivelato che ci saranno partite 1vs1 o 6vs6, e potrà contare sui classici “Kill streaks” e anche sulle “killcam“.

Successivamente al lancio, previsto ufficialmente per questa estate, Gameloft introdurrà la possibilità di modificare la voce del personaggio, le mimetiche per le armi, lo streaming delle partite su Twitch e il supporto ai controller. Da tutto ciò emerge però un dettaglio che alcuni potrebbero ritenere negativo: Modern Combat 5 necessiterà di una connessione costante per giocare, sia per il lato social e per il cloud saving, sia per aiutare la software house a scovare eventuali cheater. In occasione dell’E3 Gameloft rilascerà nuovi dettagli, anche a riguardo di altri nuovi titoli in arrivo sugli store virtuali dedicati a iOS, Android e Windows Phone.

Fonte: TouchArcade
E3E3 2014