US-IT-CONSUMER ELECTRONICS SHOW-CES

Samsung sarebbe al lavoro su un headset per realtà virtuale

Nicola Ligas -

Incalzata da Oculus Rift, che dopo la recente acquisizione da parte di Facebook sta conoscendo una seconda giovinezza, e da Sony Project Morpheus, Samsung sarebbe attivamente al lavoro per realizzare un suo dispositivo per realtà virtuale, che dovrebbe arrivare sul mercato ad un prezzo più competitivo di quello dei rivali, entro la fine del 2014.

LEGGI ANCHEFacebook acquisisce Oculus Rift per due miliardi di dollari

Questo misterioso device si dovrebbe interfacciare con i top di gamma della casa coreana, e sarebbe al momento in fase di test con smartphone quali Galaxy S5 e Galaxy Note 3, sebbene il modello commerciale richiederà probabilmente qualcosa di ancora più potente.

Il collegamento tra smartphone e VR-headset sarà quasi sicuramente cablato, dato che la risposta in tempo reale è un pre-requisito di questo tipo di dispositivi, e che un collegamento wireless non sarebbe in grado di garantirla.

Ignote al momento le caratteristiche tecniche precise, anche se si parla di uno schermo OLED, che comunque non diamo per scontato, così come non è scontato se il dispositivo tracci o meno i movimenti del volto, come fanno Oculus Rift e Sony Project Morpheus.

In teoria dovremmo trovarci di fronte ad una inedita periferica da gioco per piattaforma Android (niente Tizen a questo giro), ma questo solleva comunque dubbi sui giochi che saranno effettivamente disponibili, dato che un porting diretto non è sufficiente e ci vogliono titoli pensati e sviluppati appositamente per questo tipo di periferiche, per poterle apprezzare a pieno.

Samsung al momento non offre dichiarazioni in materia, pertanto non ci resta che attendere qualcosa di più concreto.

Foto: Getty Image

Fonte: Engadget