pic-36_applicazione_fotocamera_vintage

PIC-36: rullini e camera oscura per i nostalgici (foto)

Cosimo Alfredo Pina

 Chiunque sia appassionato di fotografia ha subito il fascino delle vecchie 35mm, ormai soppiantate dalla tecnologia digitale. Per chi sente la mancanza del rullino PIC-36 cerca di riproporre quel feel.

LEGGI ANCHE: iSupr8, la famosa videocamera vintage nel vostro telefono (foto e video)

Il concetto dietro a quest’app è infatti il rullino virtuale. Prima di scattare foto dovremo confermare il caricamento della pellicola che ci permetterà di scattare un certo numero di fotografie, le quali non potranno essere visualizzate fino a che non saranno sviluppate. È proprio questa la caratteristica particolare: non poter visualizzare subito gli scatti. Lo sviluppo avviene nella camera oscura virtuale che è legata ad una posizione impostata dall’utente (es. casa vostra). La posizione può essere cambiata, ma se avremo dei rullini ancora non sviluppati andranno persi. PIC-36 è gratuita ed offre 5 rullini di prova con 5 scatti ognuno, dopodiché i rullini saranno a pagamento (es. 2,49€ per un numero illimitato). L’interfaccia è ispirata alle vecchie macchine analogiche con un piccolo “mirino” ed il pulsante per lo scatto. In basso una serie di tasti permettono di accedere alla camera oscura e alle impostazioni. Ovviamente questa app non punta a sostituire la fotocamera predefinita, ma utilizzata ogni tanto vi donerà la suspense del rullino o almeno qualcosa di molto simile. Google Play Badge