Google Plus Storie

Google+ si rinnova completamente su Android: nuova interfaccia, storie fotografiche e molto altro (foto, video e download apk)

Lorenzo Quiroli -

Mentre il futuro di Google+ appare incerto secondo molte voci, Google ha appena rilasciato un aggiornamento molto importante per la propria applicazione Android di Plus: le funzionalità introdotte sono davvero molte, tra le quali c’è anche la nuova interfaccia di cui vi avevamo già mostrato qualche immagine in passato.

Si inizia con le Storie, che mirano ad essere l’evoluzione degli album: Google+ sarà in grado di riordinare e catalogare le vostre immagini in maniera automatica, creando degli album delle vostre vacanze, dividendo ad esempio per giorni, luoghi visitati, cancellando le foto sfocate e i doppioni, e molto altro ancora. Volete vedere come si presenta una Storia sul social network di Google? Eccovela servita.

Un’altra novità è Auto-Movies, in grado di creare degli highlights di foto e video, dei veri e propri filmini senza il bisogno di interazione con l’utente (basterà attivare l’upload su Google+). Ecco un esempio di Auto-Movies:

Sempre per quanto riguarda la parte fotografica, potrete ora creare delle GIF o delle foto in stile Photo-Booth dall’applicazione, cliccando il simbolo “+” nell’app Foto. Potrete anche consultare tutte le foto che avete caricato su Plus in ordine cronologico, con una scroll bar per muoversi velocemente nel tempo.

Google Plus nuova UICome potete vedere ci sono anche alcuni cambiamenti per quanto riguarda l’interfaccia grafica: la Action Bar è ora rossa e decisamente atipica rispetto allo stile grafico al quale Google ci ha abituati: la barra nera sul fondo è stata rimossa a favore di un ben più elencante simbolo “+” tondo che servirà per aggiungere post, foto e altro.

Inoltre la barra in alto scomparirà durante lo scrolling, in modo da lasciare più spazio ai nostri contenuti.

LEGGI ANCHE: Prime immagini della futura UI di Google+

La navigazione all’interno dell’applicazione è cambiata e infatti non ci sarà più il buon vecchio navigation drawer, a favore di un menù che si apre cliccando nella barra sotto quella principale, che include anche il pulsante per la ricerca: lo scopo è quello di mettere in rilievo le nostre cerchie e le community, a sfavore invece degli eventi e della localizzazione, con profilo personale e ricerca accessibili con più semplicità.

L’action bar infine diventerà trasparente quando siete sui profili personali, in modo da dare spazio alla copertina, ritornando poi opaca quando andrete verso il basso, similmente a quanto fatto nell’ultimo aggiornamento di Google Play.

Vi lasciamo quindi con il badge di Google Play, anche se essendo uno staged rollout difficilmente riceverete subito questo aggiornamento: poco male, perché potrete scaricarlo dal link a seguire (anche se per il momento abbiamo solo l’apk che funziona con Android 4.4, stiamo cercando quello idoneo alle altre versioni).

Google Play Badge

Fonte: The Verge
Fotografia