DevCorner620

DevCorner: Android Wear e le Stacking Notifications

Giuseppe Tripodi -

Sembra ormai assodato che questo 2014 sarà l’anno della wearable tech e, in particolare, degli smartwatch: il calendario del prossimo Google I/O non fa che confermare il tutto e i dispositivi con Android Wear che presto inizieremo a vedere in giro non possono che stuzzicare la curiosità degli sviluppatori.

LEGGI ANCHE: LG G Watch: disponibilità e prezzo

Qui al DevCorner non potevamo essere da meno e in questa puntata vi mostreremo come configurare l’emulatore per simulare un generico smartwatch e come usare le Stacking Notifications.

Iniziamo subito mettendo le mani avanti e segnaliamo che la procedura che andiamo ad illustrarvi è spiegata anche sul Getting Started with the developer preview della sezione Wear: per prima cosa è necessario avere un minimo di esperienza ed aver l’SDK di Android installato. Accertato questo, procediamo come segue:

  • Avviamo l’Android SDK Manager (da Eclipse, Window – Android SDK Manager)
  • Accertiamoci di avere Android SDK Tools aggiornato almeno alla versione 22.6. Nel caso non sia così, aggiorniamo e riavviamo l’Android SDK Manager
  • Dalla sezione Android 4.4.2 installiamo Android Wear ARM EABI v7a System Image
  • Nella sezione Extras, accertiamoci di avere le ultime Android Support Library (ad oggi versione 19.1)

Installati i pacchetti necessari, passiamo adesso a configurare l’emulatore:

  • Avviamo l’Android Virtual Device Manager (da Eclipse, Window – Android Virtual Device Manager)
  • Creiamo un nuovo Virtual Device con nome “AndroidWearSquare”, “AndroidWearRound” o “$comevipareavoi”
  • Nella sezione Device selezioniamo  Android Wear Square o Android Wear Round
  • Nella sezione Target selezioniamo Android 4.4.2 – API Level 19
  • In CPU/ABI selezioniamo Android Wear ARM (armeabi-v7a)
  • Nella Skin selezioniamo AndroidWearSquare o AndroidWearRound
  • Accertiamoci di aver lasciato la spunta su Hardware keyboard present e completiamo la creazione del Virtual Device cliccando OK, quindi avviamolo con Start e successivamente Launch.

Il nostro smartwatch emulato a quest’ora dovrebbe essersi avviato, ma prima di poterlo utilizzare collegato col nostro smartphone dobbiamo seguire ancora qualche altra procedura (!).

AndroidWearSquare

AndroidWear - Notifica HangoutsA questo punto, dopo aver cliccato Connect dall’app sul nostro smartphone saremo pronti per vedere le nostre notifiche sul nostro smartwatch!

Ma arrivati a questo punto, non siete anche curiosi di sapere come funziona il tutto? Facciamo quindi un po’ di chiarezza.

Dopo aver abilitato l’inoltro delle notifiche ad Android Wear Preview, qualsiasi cosa arrivi sul nostro smartphone verrà automaticamente visualizzata sul nostro emulatore: da qui sarà possibile eliminare la notifica tramite uno swipe verso destra o eseguire le azioni previste tramite uno swipe a sinistra.

Quella che vedete nell’immagine, però, è una singola notifica con il buon Roberto che elogia il nostro spazio nerd mentre Nicola ci ignora. Nel titolo dell’articolo, invece, abbiamo parlato di Stacking Notifications: si parla di queste ultime quando un’applicazione invia una serie di notifiche che vengono sovrapposte, creando una vera e propria “pila”.

Per mostrarvi come si usano abbiamo realizzato una semplice app con un unico tasto che mostra le notifiche: ci piacerebbe vantarci di aver studiato le nuove API a menadito, ma la verità è che rispetto al codice che avremmo usato per una notifica generata col classico Notification Builder cambia così poco che abbiamo preferito copincollare il codice d’esempio pubblicato sul blog di Android Developers.

LEGGI ANCHE: DevCorner – Impariamo ad usare le notifiche

Il più importante accorgimento che dobbiamo seguire per utilizzare questo nuovo WearableNotifications.Builder è, ovviamente, includere le librerie necessarie: estraiamo quindi il pacchetto wearable-preview-support.jar dall’archivio precedentemente scaricato e piazziamolo all’interno della cartella libs del progetto. A parte questo, ci siamo limitati a sostituire l’immagine del simpatico cagnone col nostro logo, come potete vedere negli screenshot in fondo.

Per familiarizzare meglio con le nuove possibilità offerteci da Android Wear è sicuramente utile dare un’occhiata anche ai Sample inclusi nello stesso archivio: detto questo, se già non vi siete persi a giocare con l’emulatore di smartwatch, date un’occhiata alla gallery di seguito e consultate il nostro forum se avete dubbi o volete visualizzare i sorgenti. Buono sviluppo a tutti!