Limitare dati in background

L’ABC di Android: limitare l’uso dati delle app in background

Emanuele Cisotti -

Limitare l’uso dati delle app – Solitamente è quando siamo in giro che necessitiamo di controllare maggiormente quanti dati utilizzano le nostre applicazioni su smartphone e tablet Android e controllare quindi di non sforare il limite delle nostre offerte e magari andare anche incontro ad addebiti indesiderati.

Vi abbiamo già spiegato come controllare quali sono le applicazioni che consumano un maggior numero di dati (in mobilità 3G e Wi-Fi), oggi vi vogliamo spiegare in pochi semplici passi come bloccare le applicazioni più “affamate” di internet in modo che non possano connettersi da sole.

ABC: Controllare l’utilizzo dati

Scegliamo di mostrarvi i passaggi usando la funzione integrata in Android perché è quella più universale.

Apriamo le Impostazioni e cerchiamo la voce Utilizzo Dati. Se non è subito mostrare in cima alla lista, molto probabilmente è sotto la voce Altro. Da qui scorriamo verso il basso e valutiamo (anche seguendo la nostra guida) quali sono le applicazioni che non vogliamo che usino dati in background (ovvero quando sono avviate ma non visibili davanti ai nostri occhi, anche a schermo spento). A questo punto un grafico ci mostrerà quanti dati vengono usati quando l’app è in primo piano e quanti in background. Valutiamo quindi all’occorrenza se selezionare la voce Disabilita dati background per impedire che scarichi dati in eccesso. Vale la pena considerare di valutare l’impatto di questa nostra scelta nei giorni successivi all’attivazione.

ABC di Android