ios android

App iOS su Android, grazie ai ricercatori della Columbia University (video)

Nicola Ligas -

Abbiamo assistito, nel corso degli anni, ad una progressiva “snaturazione” delle app Android, che sono state fatte girare su fork e sistemi operativi diversi: pensiamo a BlueStacks, BlackBerry, o anche al recente Sailfish OS. Oggi però succede qualcosa di diverso: è Android che ospita delle app che non sono “sue”, e non parliamo di app a caso, ma di quelle del concorrente più di spicco, Apple iOS.

LEGGI ANCHE: Sailfish OS, la nostra prova su Nexus 4 (foto e video)

Ciò è possibile grazie a Cider (letteralmente: sidro, succo di mela in pratica), un’architettura in grado di far girare applicazioni iOS su Android, e sviluppata dal dipartimento di informatica della Columbia University.

Non si tratta di una virtual machine, ma di un approccio di tipo diverso, che include l’adattamento del codice in fase di compilazione, unito a varie funzioni che fanno da “mediatrici” tra i due OS. Ciò permette al codice sorgente di non dover essere modificato, e di attingere al contempo alle risorse e alle librerie del sistema ospite (Android).

Nel video qui sotto potete vedere una demo di Cider in azione, anche se dubitiamo fortemente che un simile progetto possa mai andare al di là del campo di ricerca, non senza prima passare sul cadavere del plotone di avvocati di Apple.

Sognare non costa comunque nulla, e nel frattempo vi raccomandiamo una visita al sito ufficiale del progetto, o anche un’approfondita lettura all’articolo che ne ha accompagnato la nascita (in PDF).

Via: XDA-Developers
iOSvideo