Theme Engine CM11 1

CM 11 (e OnePlus One) Theme Engine, la nostra prova su Nexus 4 (foto e video)

Nicola Ligas

Theme Engine CM11 3Theme Engine CM11 1

Da alcune settimane CyanogenMod è al lavoro per cambiare il suo theme engine, ovvero quel software che si occupa di applicare temi pre-confezionati alla ROM, e che ci accompagna ormai da molto tempo; un po’ troppo forse, sempre con la stessa grafica e funzionalità.

Per questo motivo il theme engine è stato recentemente riscritto, e con lui è arrivato anche il nuovo theme chooser, quella che è in pratica l’interfaccia grafica del theme engine, con la quale andremo ad interagire per applicare i nuovi temi.

LEGGI ANCHECyanogenMod mostra il nuovo theme chooser

Le differenze rispetto al passato sono evidenti: potremo applicare in maniera selettiva tutta una serie di opzioni per ciascun tema, scegliendo quelle che più ci piacciono, combinandole magari assieme da temi diversi, in modo da confezionarne uno su misura per i nostri gruppi. Le opzioni, in generale, sono le seguenti:

  • Stili
  • Icone
  • Caratteri
  • Sfondo (sia della home che del lock screen)
  • Animazione d’avvio (boot animation)
  • Suoni (suonerie, notifiche, allarmi)

Ogni tema potrà andare a modificare uno o più di questi parametri, ma saremo comunque noi a decidere se applicarli tutti, o solo alcuni di essi, prendendo via via da ciascun tema solo quelli che più ci piacciono.

Chiariamo una cosa: non è niente di rivoluzionario. Nel 2014, cambiare sfondo, caratteri, suoni, ecc. è una cosa banale, che su Android possiamo fare da anni, con un minimo di pazienza, ma al nuovo theme engine di CyanogenMod dobbiamo riconoscere senz’altro due meriti: quello di essere semplice e immediato come non mai, e quello di permettere una personalizzazione davvero completa, che arriva fino alla modifica della boot animation.

Il lavoro di CM sul theme engine / chooser, che al momento potete apprezzare solo nelle nightly di CyanogenMod 11, riveste poi particolare importanza, perché si tratta dello stesso software che troveremo su OnePlus One, ovvero sulla CyanogenMod 11S a bordo dello smartphone. Su quest’ultimo sarà presente anche un theme store, nel quale poter navigare facilmente tra i vari temi disponibili, scaricando quelli che più ci piacciono (anche a pagamento).

Questo dimostra tra l’altro la buona volontà del team di CyanogenMod nel non rendere troppe esclusive le funzioni della CM 11S (al di là di quelle legate all’hardware), tanto che questo nuovo theme engine è già disponibile per tutti, prima ancora dell’uscita dello smartphone di OnePlus. E ovviamente ci auguriamo che questo sia solo l’inizio.

Di seguito vi lasciamo quindi con il link per il download delle nightly di CyanogenMod, seguito dalla nostra video prova e da alcuni screenshot del theme engine.

OnePlus One

OnePlus One

confronta modello

Ultime dal forum:

video