Modern Combat 5 classi

Nuovi dettagli su Modern Combat 5 di Gameloft

Lorenzo Delli -

Sono passati circa 10 giorni dall’ultima news riguardante uno dei giochi più attesi del 2014 per Android, l’FPS Modern Combat 5 di Gameloft. Proprio la software house aveva anticipato qualche piccolo dettaglio a suo riguardo, come ad esempio il fatto che l’avventura sarebbe cominciata a Venezia, nei panni del soldato scelto Phoenix, incaricato di sorvegliare un carico di armi di distruzione di massa ovviamente preso di mira da un gruppo di terroristi.

LEGGI ANCHE: Modern Combat 5 Blackout sarebbe in dirittura d’arrivo su smartphone e tablet

È sempre Gameloft a svelare nuovi interessanti dettagli a riguardo di Modern Combat 5. Intanto una piccola nota che non avevamo specificato nel precedente articolo: le missioni che caratterizzeranno il titolo saranno brevi e intense, ideate appositamente per essere giocate ovunque, come si confà alla nostra piattaforma. I nuovi particolari riguardano il sistema di progressione e di classi. Sia la campagna single player sia la modalità di gioco multiplayer potranno vantare un unico sistema di progressione: ciò significa ad esempio che sbloccando un’arma in singleplayer potremo sfruttarla anche nelle arene PvP. Stesso discorso per le abilità, che si rifletteranno in entrambe le situazioni.

Ma perché si parla di abilità? Una delle novità di Modern Combat 5: Blackout riguarda proprio la presenza delle classi. Potremo scegliere tra quattro diverse specializzazioni che, in stile gioco di ruolo, avranno abilità ed un sistema di progressione. Vediamo quali sono queste quattro classi:

  • Assalto – combattente aggressivo particolarmente efficace a medio raggio. Equipaggiato con fucile d’assalto e pistole.
  • Pesante – il classico supporto pesante, dotato di maggiore resistenza e di armi pesanti: RPG e fucile a pompa.
  • Esploratore – soldato veloce, focalizzato sul trovare i punti deboli degli avversari. Equipaggiato con SMG e pistole predilige il combattimento a corto raggio.
  • Cecchino – Non poteva mancare il camper il cecchino, focalizzato sullo “stealth” e sull’eliminare i nemici dalla distanza.

Giusto per alimentare ancora di più l’hype vi lasciamo nuovamente con il trailer, nel caso ve lo foste scordato o voleste semplicemente ricordarvi perché è uno dei giochi più attesi dell’anno.

video