nexus-logo

Un nuovo Nexus all’orizzonte: nome in codice Flounder con versione L di Android

Lorenzo Quiroli -

Google-Asus-Nexus-10-Logo-aa-1-1600-645x430[1]

Ci stiamo avvicinando alla seconda parte dell’anno e con essa iniziamo anche i rumor sui nostri amati dispositivi Nexus (forse per l’ultima volta?); d’altronde fu lo stesso Sundar Pichai, una voce più che attendibile, a dirci di non aspettare nessuna novità in questo ambito per la prima parte dell’anno.

La scoperta è stata fatta dagli amici di Myce sul bug tracker di Chromium, da sempre uno dei primi posti in cui trovare le prime avvisaglie della presenza di nuovi dispositivi della famiglia Nexus o di nuove versioni di Android. Il dispositivo in questione ha nome in codice Flounder, che in italiano è una specie di sogliola, il che corrisponde con il fatto che tutti i Nexus hanno come soprannome un termine che identifica un pesce, mentre Volantis è il nome della ROM (un po’ come Grouper e Nakasi rappresentano sempre il Nexus 7 2012).

LEGGI ANCHE: Alcuni concept immaginano il Nexus 6

Che cosa esso sia però è una domanda a cui non sappiamo rispondere: difficilmente uno smartphone, perché comunque il Nexus 5 è relativamente giovane, più probabile l’ipotesi tablet, ma non abbiamo alcun elemento per sapere quanto grande (se da 7, 8 o 10 pollici).

La build è relativamente giovane (risale a due giorni fa) e alla voce ro.build.fingerprint troviamo la scritta “google/volantis/flounder:L/…”: quella L indica la versione di Android, che pare proprio essere la già sentita L release. Se andate a controllare il build.prop del vostro dispositivo troverete alla stessa voce un indicatore della release di Android che avete, alcune volte in lettere, spesso con il numero di versione completo.

Insomma, una nuova versione del robottino verde e un nuovo Nexus: non vediamo l’ora di saperne di saperne di più e siamo sicuri che nelle prossime settimane ci faremo un’idea più precisa al riguardo.

Flounder Nexus

Fonte: Myce