amd arm

AMD presenta il suo primo SoC ARM per Android (foto)

Nicola Ligas

AMD ha aggiornato la propria roadmap, con novità sia in ambito x86 che ARM, sui quali l’azienda intende investire con eguale sforzo.

AMD aveva infatti già in programma un SoC Opteron a 28 nm octa-core Cortex-A57 entro la fine del 2014, pensato però solo per il mercato enterprise, tanto da non includere una GPU dedicata.

LEGGI ANCHEARM presenta il SoC Cortex-A17 per la fascia media

Nel 2015, AMD rilascerà invece il suo primo SoC ufficiale per piattaforma Android: un low power basato su ARM Cortex-A57 realizzato con processo costruttivo a 20 nm e dotato di GPU integrata con architettura Graphics Core Next.

La vera particolarità di questo SoC consiste però nel fatto che sarà pin compatibile con la prossima generazione di chip x86 low power di AMD (con core Puma+).

Con il mercato x86 in calo, e quello di ARM in crescita, AMD cerca insomma a tenere il piede in due scarpe puntando sia al mercato embedded che a quello consumer con questo particolare design. Server e Desktop dovranno forse aspettare, ma intanto Android saluta il prossimo avvento di un altro concorrente di spicco: riuscirà (prima o poi) ad intaccare il predominio di Qualcomm?

Via: Anandtech
arm