googlenow

Google Now introduce nuovi filtri per gli hotel, ma solo negli Stati Uniti

Lorenzo Quiroli

hotel google now

Siamo ormai abituati all’introduzione di novità all’interno di Google Now che arrivano sempre prima negli Stati Uniti, e che forse poi mesi dopo potremo utilizzare anche nella nostra lingua.

Oggi, Google annuncia attraverso il proprio profilo Google+ di avere aggiunto nuovi filtri alla ricerca dei ristoranti in modo consentirvi di inserire alcuni parametri come il prezzo, il rating del ristorante, il tipo di cucina e se è aperto o meno in quel preciso istante.

LEGGI ANCHE: Comandi vocali ovunque: ecco “Ok Google Everywhere”

Insomma, visto che alcuni rumor dicono che i comandi vocali avranno un’importanza sempre più grande nella prossima versione di Android, non possiamo che rinnovare la nostra speranza di un Google Now supportato ufficialmente anche in italiano (così come lo è per il momento solo in inglese, francese, tedesco e giapponese).