Monster Adventures

Zelda e Pokémon si incontrano in Monster Adventures (foto e video)

Giorgio Palmieri

I mash-up portano sempre a risultati disparati, dalla stravaganza al connubio balsamico, a seconda della sapienza degli sviluppatori. I ragazzi di Foursaken Media hanno deciso di creare una sorta di “pozione” videoludica con ingredienti precisi ed interessanti: Pokémon, Zelda, roguelike e hack and slash, una vigorosa agitata e via, Monster Adventures è disponibile sul Play Store.

LEGGI ANCHE: MonsterCrafter, la recensione del gioco in stile Pokémon di Naquatic

Cos’è in sostanza: vestendo i panni di una creatura (anche se in verità il bacino di mostri selezionabili si amplierà col passare del tempo) bisognerà esplorare il mondo di gioco generato con stanze sempre diverse di partita in partita, sconfiggendo i vari nemici con un sistema di combattimento d’azione abbastanza profondo, collezionando poi oggetti e persino creature nemiche. Infatti, grazie alla rete, si potranno catturare i vari mostri per assorbirne le abilità e le parti, per poi incastonarle nella nostra creatura.

La struttura roguelike non è esageratamente punitiva, ma è chiaro che la morte in-game porterà qualche penalità, come la perdita di alcuni oggetti e di esperienza. Molto personalizzabile il sistema di controllo, con schemi a singolo stick, con attacco automatico e altri a seconda delle esigenze del giocatore.

Monster Adventures è prezzato a 0,72€, con acquisti in-app integrati all’interno della formula. Pur essendo un titolo a primo impatto molto valido, abbiamo notato frequenti crash su Nexus 7 2013, e su Samsung Galaxy Nexus purtroppo il gioco non vuole saperne di avviarsi. Fateci sapere nei commenti se lo proverete.

Google Play Badge

video