5 app per gestire i file

5 app per… gestire i file (file manager)

Emanuele Cisotti -

Gestire i propri file su di uno smartphone ormai è diventato un’esigenza fondamentale per molti, visto l’utilizzo sempre più simile ad un pc. Quali sono quindi i migliori file manager per Android? Noi ne abbiamo scelti cinque e ve li proponiamo nella nostra rubrica settimanale. Lo spazio dei commenti, come al solito, è aperto ai vostri suggerimenti.

LEGGI ANCHE: Migliori app per i testi delle canzoni

Astro

Iniziamo con Astro, per molti un pilastro dei file manager su Android, specialmente dopo l’aggiornamento importante che ha ricevuto ormai molto tempo fa. L’applicazione supporta tantissimi servizi cloud (per la precisione Box, Dropbox, Facebook, Google Drive e SkyDrive) e permette anche di dividere i file per tipologia (Immagini, Musica, Video, Documenti e personali). È possibile navigare anche nella rete locale e creare dei nuovi preferiti nella barra a sinistra per raggiungere delle cartelle rapidamente. Scorrendo verso destra invece abbiamo dei tool aggiuntivi: uno ci permette di scoprire quali sono le cartelle che occupano di più sulla propria SD, abbiamo poi un task killer e un gestore applicazioni che ci permette (sui software non protetti) di effettuare backup degli apk installati.

  • Prezzo: Gratis
  • Pro: Funzionamento impeccabile e grafica gradevole
  • Contro: Nessuno da segnalare

Google Play Badge

ALTRI SOFTWARE: Scambio file con PCNascondere file

ES File Explorer

ES File Explorer è probabilmente uno dei software più completi per quanto riguarda la gestione dei file. Già solo la prima interfaccia si mostra più ricca di funzioni e ci permette di trascinare file e cartelle con le dita da una cartella all’altra, proprio come fareste con il mouse del vostro PC. Al centro della schermata è presente poi un piccolo pallino che se premuto permetterà di generare delle gestures, per attivare funzionalità rapide a piacimento. Scorrendo di lato possiamo passare alle cartelle di rete locale, al cloud e sopratutto ad una pagina principale di riepilogo, da dove è possibile scegliere i file anche in base la formato e sopratutto abilitare alcune funzioni come l’invio di file e sopratutto il cestino, che ci permetterà di passare tutti i file dal cestino prima di cancellarli permettendoci di avere ripensamenti in futuro.

  • Prezzo: Gratis
  • Pro: Tante funzioni aggiuntive
  • Contro: Non tutte le funzionalità sono intuitive

Google Play Badge

Total Commander

Se siete degli smanettoni di vecchia generazione avrete sicuramente sentito parlare di Total Commander per PC. La controparte per Android è ormai disponibile su Android da qualche tempo e le funzionalità offerte sono veramente tante. Certo la grafica non sarà delle più curate (o delle più intuitive), ma si presenta (se usato in orizzontale) come diviso in due schermate, perfetto per trasferire file da una parte all’altra. Molte delle funzioni aggiuntive sono poi disponibili come download: FTP, Google Drive, reti locali, SFTP, WebDAV, SkyDrive, Dropbox e un plugin per abilitare l’accesso alle chiavette USB su dispositivi che non lo fanno in automatico.

  • Prezzo: Gratis
  • Pro: Potente e pieno di risorse
  • Contro: Interfaccia non chiara

Google Play BadgeFile Expert

Questo software è probabilmente, con la sua grafica a tab, uno dei più accattivanti e allo stesso tempo dei più comodi da utilizzare. Tutte le sue funzioni sono abbastanza chiare nell’interfaccia. Il primo tab contiene i nostri file divisi per tipologia e per luogo di “stoccaggio”. È possibile, anche qui, accedere ai file sulla cloud e associare tag e preferenze alle varie cartelle. È disponibile poi una Web PC Suite per accedere ai file da remoto. A pagamento è poi possibile abilitare una specie di cassaforte che nasconde i file da occhi indiscreti. È forse presente qualche link promozionale di troppo, ma per il resto è un software molto comodo e intuitivo.

  • Prezzo: Gratis con acquisti in-app
  • Pro: La sua interfaccia è molto chiara
  • Contro: Qualche link promozionale a giro nei menù

 

Google Play Badge

AntTek Explorer

Chiudiamo la carrellata con il file manager più interessante dal punto di vista “estetico”. La sua interfaccia infatti è tanto pulita quanto personalizzabile, grazie ai suoi molteplici temi a disposizione (alcuni premium). A sinistra, in perfetto stile Holo, troviamo la lista delle posizioni raggiungibili con più facilità (come SD, cloud o network locale), ma è anche possibile aggiungere dei segnalibri personali. Dalle impostazioni è poi possibile abilitare le finestre multiple che permette di visualizzare due cartelle in contemporanea fianco a fianco, sempre che il vostro smartphone abbia uno schermo abbastanza grande. Tantissimi i plugin a pagamento per abilitare altre funzioni (come FTP o Wi-Fi Sharing).

  • Prezzo: Gratis
  • Pro: Molto bello graficamente
  • Contro: Molte funzioni avanzate sono a parte

Google Play Badge