Atari Header

Il futuro di Atari è indirizzato anche al settore del mobile gaming

Lorenzo Delli

Atari, la software house storica per eccellenza, ha proprio di recente risolto i suoi problemi legati alla bancarotta ed ovviamente lo sguardo della dirigenza è volto al futuro. Ed è innegabile che proprio il futuro del settore dei videogame risieda in parte in tecnologie quali Oculus Rift, ma in buona parte anche nel settore del mobile gaming, per stessa ammissione del fondatore di Atari, Nolan Bushnell.

LEGGI ANCHE: Hideo Kojima: i giovani si concentrano maggiormente su titoli social e mobile

L’attuale CEO di Atari, Frederic Chesnais, nel corso di un’intervista, ha ammesso che uno degli obiettivi della software house è localizzato proprio nel settore del mobile. Lo dimostra anche il recente lancio di Rollercoaster Tycoon 4 mobile per piattaforma iOS (e chissà che nelle prossime settimane non arrivi anche su Android) e i progetti futuri, che riguarderebbero un nuovo capitolo di Alone In The Dark. Rimane da capire se parte di questo progetto riguardi anche la nostra amata piattaforma. È anche possibile, visti i recenti problemi finanziari, che in un primo momento Atari indirizzi i suoi sforzi solo verso i dispositivi di casa Apple, visti i minori costi di sviluppo e di testing.

Fonte: NowGamer