Facebook in procinto di diventare anche un servizio per pagamenti online?

Nicola Ligas

Facebook dollaro

Secondo un report del Financial Times, Facebook sarebbe a poche settimane dall’approvazione in Irlanda per creare un servizio che consenta agli utenti di depositare denaro sul social network (meglio conosciuto come e-money) ed usarlo ovviamente per effettuare pagamenti, che potrebbero essere usati anche in tutta Europa tramite un processo conosciuto come “passporting”.

LEGGI ANCHEFacebook rimuoverà presto la chat dall’app principale

Facebook sarebbe inoltre in trattativa con almeno tre startup londinesi che offrono servizi di trasferimento di denaro internazionale sia online che su dispositivi mobili: TransferWise, Moni Technologies e Azimo.

Facebook ha replicato con un no comment in materia, ma è evidente che una simile mossa renderebbe il colosso dei social network ancor più preminente e irrinunciabile, in particolare nei mercati emergenti, in cui potrebbe diventare più facilmente punto di riferimento del settore. Paypal e soci si considerino insomma avvertiti: il blu è, a quanto pare, il colore dei pagamenti.

Via: The Next Web