Circix Mini

Circix, il puzzle game di Russell King e Graham Barber, approda sul Play Store (foto)

Giorgio Palmieri -

Circix TitoloCircix si definisce un puzzle game facile da imparare ma difficile da mettere giù, o almeno così recita la sua descrizione sul Play Store, e sebbene molti sviluppatori cerchino di stimolare l’assuefazione nei propri gameplay, non tutti riescono decorosamente nell’impresa.

LEGGI ANCHE: Fright Heights: il nuovo puzzle game free-to-play di Chillingo

L’obiettivo del gioco è piuttosto elementare: collegare tutti i chip del gioco affinché si crei un circuito completo. Tutti i chip devono essere collegati tra loro, e soprattutto ognuno di questi deve avere un determinato numero di connessioni per essere finalizzato. Troppo difficile? Ci sono i suggerimenti a darvi una mano. Troppo facile? Provate a completare il livello senza commettere errori.

Le menti che hanno concepito questo curioso Circix, tali Russell King e Graham Barber, hanno infatti formulato un’impalcatura di gioco a morsetti, in quanto gli enigmi sono brevi e lineari, coadiuvati da una difficoltà bilanciata ed esponenziale, che danno vita ad un livello di sfida adatto a tutti. La struttura dunque è studiata bene tanto da gratificare il giocatore nella giusta dose, bisognerà vedere però se il puzzle design mantenga alto l’interesse dell’utente con lo scorrere degli stage.

Circix è gratuito, ma sono presenti gli acquisti in-app atti a sbloccare suggerimenti extra e nuovi pacchetti contenenti centinaia di livelli aggiuntivi. Vi lasciamo in compagnia del badge per il download di Circix, che vi consigliamo caldamente di provare, corredato poi dalla galleria d’immagini. Buon divertimento.

Google Play Badge