Android iOS

Una mappa interattiva dimostrerebbe che Android sarebbe per poveri mentre iPhone per i benestanti

Lorenzo Quiroli

Da questa mappa potreste non riconoscerla, ma sappiate che la città raffigurata sopra è New York: in essa potrete vedere dei punti rossi e altri verdi, che rappresentano relativamente i tweet inviati da iPhone e i tweet inviati da smartphone Android.

Quale è la conclusione? La maggiore concentrazione delle macchie rosse si ha in quartieri come Manhattan, nei quali vivono persone benestanti mentre nei sobborghi si vede una relativa prevalenza (quanto meno è visibile) di macchie verdi che denotano la presenza di Android nei sobborghi o nel New Jersey.

La conclusione secondo il Daily Mail è abbastanza semplice: i poveri usano Android, i ricchi usano iPhone. La realtà come sempre è più complessa di conclusioni ottime per un buon titolo: Android offre decine di soluzioni in una fascia di prezzo in cui gli smartphone di Apple non competono e questo è un vantaggio che ne garantisce la diffusione in aree meno ricche.

Inoltre, è palese l’abilità dell’azienda di Cupertino, forse unica in questo genere, nell’aver costruito un brand premium come nessun altro nella fascia degli smartphone.

LEGGI ANCHE: iOS batte Android per traffico web nei paesi occidentali

Negli USA poi iPhone è uno status symbol ancora più che in Europa, ed infatti spostandoci sulla mappa nelle città del nostro continente, a partire da Roma, Milano, Londra, Parigi, la vittoria di iOS rimane chiara (salvo in alcune nazioni come la Spagna) ma in prospettiva decisamente meno schiacciante; se volete consultare i dati di persona, trovate la mappa a questo indirizzo.

In fondo noi siamo convinti che i nostri lettori abbiano scelto il robottino verde per scelta e non solo per una questione economica; o ci sbagliamo?

Fonte: Daily Mail