Camera FV-5

La migliore fotocamera alternativa per Android? La nostra prova di Camera FV-5 (foto e video)

Nicola Ligas -

Solitamente i vari produttori realizzano anche un’app adeguata a sfruttare la fotocamera inclusa nei propri modelli, e spesso si tratta di software dotati di funzioni uniche e peculiari. Non tutti però consentono pieno controllo sulle caratteristiche della fotocamera a bordo dello smartphone, ed in particolare chi ami cambiare ROM molto spesso si ritroverà facilmente con un’app che comunque non è quella ufficiale (e che, se fosse derivata da quella AOSP, sarebbe molto probabilmente peggiore). Per questa, e per altre esigenze, vi presentiamo Camera FV-5, quella che a parer nostro è una delle migliori app per la fotocamera che si possano trovare ad oggi su Android.

LEGGI ANCHEGoogle al lavoro su una nuova versione dell’app Fotocamera

Camera FV-5 non è bella esteticamente, non è troppo user-friendly e non consente di registrare video. Questi sono i suoi unici difetti, ai quali darete un peso diverso a seconda delle vostre esigenze. Per il resto avrete a disposizione un’applicazione che presente un’interfaccia molto completa, con tanto di livello della batteria, numero di foto rimaste che è possibile immagazzinare in memoria, e tutti i parametri di scatto attualmente impostati.

Completamente localizzata in italiano, l’app presenta tante opzioni di controllo direttamente accessibili tramite i relativi pulsanti nella UI, ed un’ulteriore voce per le impostazioni, dov’è possibile personalizzarne l’aspetto della schermata di scatto e impostare la risoluzione dell’immagine (che poteva anche essere resa disponibile più direttamente).

Tra le voci principali abbiamo: esposizione, ISO, bilanciamento del bianco, messa a fuoco, burst mode, autoscatto, intervallometro (per regolare i secondi tra uno scatto e l’altro e il numero di scatti totali), autobracketing (per scattare rapidamente fino a 7 immagini consecutive con diversi valori di esposizione, utili a creare poi un’unica immagine HDR, tramite software esterni). Supportate anche le foto con tempi di esposizione lunghi, fino a 30 secondi e decidere il formato in cui salvare le immagini (JPEG e PNG) ed il livello di compressione.

Anche il viewfinder è ampiamente personalizzabile, con istogramma RGB in tempo reale, e vari tipi di griglie sovrapponibili, ed infine graditissime anche le opzioni per cambiare il nome delle immagini scattate, in base alle nostre esigenze, con prefissi e personalizzazione del nome delle foto.

Vi lasciamo pertanto con il badge della versione di prova di Camera FV-5 (quella completa cosa 2,99€), che scatta solo foto a bassa risoluzione, e a seguire la nostra video prova e alcuni screenshot dell’interfaccia.

Google Play Badge

video