Newest Innovations In Consumer Technology On Display At 2014 International CES

Intel ha rilasciato KitKat ottimizzato per i suoi processori a 64-bit

Nicola Ligas

Intel continua l’impegno in ambito Android, rilasciando l’ultima versione del robottino, la 4.4. KitKat con un kernel a 64-bit ottimizzato per la propria architettura, dando il via allo sviluppo della prossima generazione di processori in ambito mobile. “

Con questo rilascio, la nostra azienda ha portato, convalidato e testato il codice open source di Android sulla propria architettura, prendendosi sulle spalle un lavoro che solitamente gli sviluppatori dovrebbero fare da soli. Questa release fornirà all’ecosistema il supporto di un kernel a 64-bit utile allo sviluppo della prossima generazione di dispositivi.

Intel fa insomma la “buona samaritana”, puntualizzando che KitKat è ancora un OS a 32-bit, e che grazie al suo lavoro può invece già iniziare lo sviluppo della prossima classe di SoC, quelli a 64-bit, che logicamente saranno sempre più popolari nel prossimo futuro. Ciò non toglie che, prima dell’arrivo concreto di questa nuova classe di chip in silicio, Android possa già compiere di suo il balzo verso i 64-bit.

LEGGI ANCHEI piani di Intel per il 2014 svelati da una roadmap

L’azienda ha poi presentato anche un nuovo processore, nome in codice Braswell, realizzato con processo costruttivo a 14 nanometri, che sarà il successore dell’attuale Bay Trail, e destinato a dispositivi di fascia relativamente economica, tra cui anche nuovi Chromebook.

Foto: Getty Image

Via: CNet
intel