ubuntuone_logo

Canonical annuncia la chiusura di Ubuntu One

Nicola Ligas

Con un annuncio un po’ a sorpresa, visto che comunque Canonical sembrava credere molto nel proprio servizio di cloud storage, l’azienda ha annunciato che Ubuntu One chiuderà i battenti, per “focalizzare i propri sforzi sulle iniziative strategicamente più importanti” ed assicurarsi di non sparpagliarli invece troppo.

LEGGI ANCHEI primi smartphone Ubuntu prodotti quest’anno da Meizu e bq

La priorità è infatti la realizzazione del miglior sistema operativo “convergente, ovvero uno che si adatti a smartphone, tablet, desktop ed altro, in maniera ottimale.

Le ragioni sono anche economiche, in particolare perché altri servizi concorrenti offrono regolarmente 25 – 50 GB gratuiti, e si tratta di un ammontare che Canonical non sarebbe in grado di sostenere.

Da un punto di vista pratico, da oggi non sarà più possibile acquistare spazio di storage o musica da Ubuntu One store, e la prossima release del sistema, la 14.04 LTS, non includerà tali servizi. A partire poi dal prossimo 1° giugno, il servizio cesserà del tutto di funzionare, ma i contenuti degli utenti rimarranno disponibili per essere scaricati fino al 31 luglio, dopo di che saranno eliminati. Per il comunicato integrale, potete consultare il link alla fonte.

Fonte: Canonical
ubuntu