google-vs-microsoft

Microsoft e Dell stringono un accordo relativo ai brevetti per Chrome OS e Android

Lorenzo Quiroli

Il portfolio di brevetti di Microsoft è enorme e grazie ad esso l’azienda di Redmond era già riuscita a stringere accordi con circa 20 produttori Android tra i quali figurano anche i più grandi, come Samsung, LG, HTC, Amazon e molti altri. A partire dal 26 marzo anche Dell è entrata a far parte di questa famiglia e dovrà pagare delle royalties a Microsoft per la produzione di dispositivi Android e Chrome OS.

LEGGI ANCHE: Nokia e HTC pongono fine alla battaglia in tribunale

D’altra parte sembra che nessuno voglia finire in tribunale contro Microsoft tentando di vincere una causa, tranne Motorola che però non ne uscì di certo vincitrice; non sappiamo esattamente quali brevetti Microsoft utilizzi per fare pressioni sui produttori, ma evidentemente la sua posizione è molto forte.

Fonte: Zdnet
brevettiDell