Editoriale Mobile Gaming iOS

La versione più instabile di Android è Gingerbread, ma il robottino verde batte iOS

Lorenzo Quiroli -

Non è sicuramente una sorpresa sapere che la versione di Android con più crash è la 2.3 Gingerbread, che d’altra parte ha la sua età e si sta lentamente (ma inesorabilmente) avvicinando alla pensione; quello che forse in molti non avrebbero previsto è il vantaggio, e anche netto di Android nei confronti di iOS.

Se infatti le applicazioni crashano l’1,7% delle volte su Gingerbread, insieme Ice Cream Sandwich, Jelly Bean e KitKat abbassano la media a 0,7%; iOS 6 ha invece una percentuale di crash del 2,5% abbassata poi fino all’1,6% con iOS 7.1, la più stabile versione del sistema operativo di Apple di sempre.

LEGGI ANCHE: Appassionati di gaming? Comprate un dispositivo iOS

Passando poi ai dispositivi monitorati, Samsung Galaxy S4 vince la corona con solo lo 0,9% di possibilità di crash mentre sull’ultimo gradino di questa speciale classifica troviamo ancora Apple con il proprio iPad 2 e una percentuale di crash del 2,6%.

Via: AndroidCentralFonte: Crittercism
android 2.3 gingerbreadAppleiOS