teardown HTC One (M8)

iFixit smonta anche HTC One (M8)

Nicola Ligas

Proprio come il suo predecessore, anche il nuovo One è tanto ben costruito quanto difficilmente riparabile. Purtroppo sembra che il perfetto connubio tra qualità, materiali e solidità costruttiva, raramente vada di pari passo con una facile “smontabilità”, che assicuri poi la possibilità di poter riparare a basso costo lo smartphone.

LEGGI ANCHE: HTC One smontato da iFixit

Nello specifico il nuovo One ha ricevuto un punteggio di 2 su 10 da iFixit, noto sito specializzato nei teardown, ovvero i disassemblaggi dei dispositivi elettronici. Ecco le ragioni principali del pessimo punteggio:

  • È quasi impossibile aprirlo senza danneggiare il retro. 
  • La batteria è dietro la piastra madre e aderisce al midframe, ostacolandone l’eventuale sostituzione
  • Il display non può essere rimpiazzato senza smontare l’intero telefono, il che rende la più classica delle riparazioni (quella per un vetro rotto/danneggiato) comunque difficile.
  • Abbondante uso di nastro adesivo e collanti, rendono difficile rimuovere/sostituire i componenti

Va da sé che iFixit conferma poi che la costruzione molto solida dello smartphone ne migliora la durata nel tempo: dovete solo augurarvi insomma di non aver mai bisogno di assistenza al di fuori della garanzia. Dopo lo stacco trovate l’intero teardown da consultare.

HTC One (M8) Teardown

Fonte: iFixit
HTC One (M8)

HTC One (M8)

confronta modello

Ultime dal forum:

iFixit