htc m8 dual-camera sample

Ecco come funzionano i due sensori sul retro di HTC One (M8)

Nicola Ligas -

A lungo si è discusso circa l’utilità di una seconda fotocamera sul retro nel nuovo top di gamma HTC, e se vi stavate ancora chiedendo a cosa possa servire questa soluzione, una possibile risposta ve la dà l’immagine di apertura.

LEGGI ANCHE: Fotocamera di HTC One e One (M8) a confronto

La fotocamera principale è il già ben noto sensore a 4 megapixel “Ultrapixel”, un po’ come quello già visto sul precedente One (non è detto che siano identici in tutto e per tutto). L’altra lente, posizionata al di sopra di questa, ha invece una risoluzione di 2 megapixel, ma in questo caso si tratta di un valore ancor meno rilevante, dato che non catturerà concretamente alcun tipo di immagine. Esso viene infatti impiegato per avere una migliore percezione della profondità, permettendo alla fotocamera di “capire la posizione degli oggetti nello spazio fisico.”

In termini pratici questo dovrebbe tradursi in un autofocus più rapido (circa 300ms), ed in funzionalità di editing avanzate, grazie ad una serie di effetti (tra cui la sfocatura in apertura) che possono essere applicati in maniera selettiva a certe parti dell’immagine, sia in primo che in secondo piano. HTC ha anche annunciato un apposito SDK che permetterà alle app di terze parti di utilizzare la “mappa di profondità della Duo Camera”, che viene immagazzinata sotto forma di metadati nel file jpeg stesso. Per apprezzarne i risultati comunque, dovremo solo aspettare.

Via: Engadget
HTC One (M8)

HTC One (M8)

confronta modello

Ultime dal forum: