tablet-intel-low-cost

I tablet Android con chip Intel Bay Trail ammiccano dalla Cina (e non solo loro)

Nicola Ligas

C’è un tablet Android nell’immagine di apertura di questo articolo, ed un tablet sulla carta anche molto particolare, perché è uno dei primi con processore Intel Bay Trail a 64-bit, annunciato dalla stessa azienda di Santa Clara ad inizio anno.

LEGGI ANCHEIntel Bay Trail quad-core a 64-bit su Android entro l’estate

A portarlo in commercio per primi non saranno però marchi noti, bensì nomi provenienti dalla Cina, che forse non tutti i lettori conosceranno: Onda, Cube, Teclast e Ramos sono quattro di questi, che presenteranno a breve tablet di tutte le dimensioni (dai 7 ai 10,1 pollici).

  • Ramos i10Pro: 10” full HD con Atom Z3735D, 2 GB di RAM, con Dual OS Windows 8 + Android 4.2 (giusto in Cina Microsoft e Google potevano permetterlo)
  • Onda: un tablet 8” con CPU Bay Trail-T 64-bit in commercio da aprile.
  • Cube: tablet e notebook con CPU Bay Trail-T 64-bit.
  • Teclast: due tablet da 7,9 e 9,7 pollici con CPU Bay Trail-T 64-bit.

Come da tradizione, si tratta di prodotti economici, che partiranno da 99$ per poi salire, ma probabilmente non più di tanto. Considerando che comunque non sarà forse molto facile acquistarli dall’Italia, vale comunque la pena aspettare che marchi più noti ed internazionali decidano di scendere in campo; sempre che lo facciano.

Via: EEE evolutionFonte: Edward Weinert