atlas

Google e la DARPA vogliono fare e meno l’uno dell’altra

Nicola Ligas

Volente o nolente, con l’acquisizione di Boston Dynamics i rapporti tra Google e la DARPA, si sono stretti maggiormente, anche se nessuno dei due ne sembra troppo soddisfatto.

LEGGI ANCHE: Google acquisisce Boston Dynamics

Google infatti non vede di buon occhio l’associazione del suo nome con quello di DARPA, dato che i suoi interessi nella robotica sono più a fini di mercato che militari; la DARPA, d’altro canto, preferirebbe non dare denaro ad un’azienda che è già un colosso, e che quindi più difficilmente potrà controllare, ed invece sembra quasi che potrebbe comunque essere questo il caso.

Il DARPA Robotics Challenge (DRC), una competizione per dei robot da usare in caso di soccorso, vede infatti 5 degli 8 concorrenti basati su Atlas, il robot progettato appunto da Boston Dynamics, per il quale l’azienda ha un contratto da 10.8 milioni di dollari.

La DARPA sta quindi pensando di includere nuovi contendenti nella gara, basati ovviamente su piattaforme diverse, come i robot Valkyrie della NASA, inoltre la finale del concorso potrebbe essere rinviata (si parla di dicembre 2014 – giugno 2015), proprio per dare ai nuovi team il tempo di prepararsi.

Insomma: Google e DARPA non si vogliono a vicenda, e sinceramente le motivazioni sembrano anche legittime. Se poi si tratti tutto di un gioco di facciata o meno, è campo di teorie cospirazionistiche, per il momento.

Via: The Verge