whatsapp1

WhatsApp beta si aggiorna con un nuovo permesso per l’audio: chiamate vocali sempre più vicine

Nicola Ligas -

whatsapp audioSe volevate un’altra conferma che le chiamate vocali arriveranno in WhatsApp prima piuttosto che poi, lo screenshot qui a fianco potrebbe benissimo essere l’ennesima conferma in tal senso.

LEGGI ANCHE: WhatsApp promette l’arrivo delle chiamate vocali

Gli utenti che abbiano aggiornato la ben nota app di messaggistica all’ultima versione della sua beta (2.11.200), avranno infatti visto comparire, in fase di installazione, la richiesta per un nuovo permesso: modifica impostazioni audio.

Al momento non sembrano esserci variazioni nelle funzionalità dell’app stessa tali da richiedere appunto un nuovo permesso, ed è quindi fin troppo facile attribuirlo al futuro supporto per le chiamate vocali, che a quanto pare è attivamente in lavorazione sia per Android che per iOS.

Non ci resta quindi che attendere il giorno in cui WhatsApp lo rilascerà al grande pubblico, sicuri che comunque sarà preceduto da ampi squilli di trombe.