Sky Online

Sky Online: contenuti in SD, blocco HDMI e probabile esclusiva per dispositivi Samsung

Lorenzo Delli -

Vi abbiamo parlato giusto ieri del nuovo servizio di Sky, denominato Sky Online, che verrà reso disponibile entro breve anche su tablet con sistema operativo Android. Sul sito ufficiale relativo alla nuova iniziativa però sono totalmente assenti i dettagli a riguardo dei contenuti che verranno offerti, dei prezzi e di eventuali esclusive che avevamo ipotizzato nell’articolo di poche ore fa. In realtà alcuni colleghi sono già riusciti a testare con mano l’offerta di Sky Online, riportando una serie di dettagli, a dire il vero in buona parte piuttosto negativi, a riguardo della nuova offerta di Sky.

LEGGI ANCHE: Sky Online: il nuovo servizio di Sky dedicato a PC, Tablet, Console e Smart TV

Per cominciare viene data per certa la mancanza del formato HD per i contenuti presenti. Tale scelta cerca di sposarsi con la possibilità di fruire del servizio in mobilità, ma considerata la qualità odierna dei display dei tablet in commercio, o visto l’utilizzo del servizio anche su Smart TV, PC e Console, la mancata scelta tra SD e HD (presente tra l’altro in Play Movies) fa un po’ storcere il naso.

Seconda caratteristica, purtroppo anch’essa negativa, sarà l’impossibilità di sfruttare l’uscita HDMI dei dispositivi che ne sono dotati per visualizzare i contenuti di Sky Online ad esempio su schermi dotati di maggiore estensione. Pare che tale restrizione non derivi proprio da Sky, quanto dalle varie major. Veniamo ai contenuti: intanto gli abbonati Sky verranno privilegiati rispetto ai “comuni mortali” che vorranno sottoscriversi ai vari pacchetti disponibili. Proprio a proposito dei pacchetti, si parla di due scelte: Cinema e Serie TV, mentre gli Sport saranno acquistabili a evento singolo.

Sky Online Serie TV

Inutile quindi parlare di pacchetto Sport, visto che sarà possibile acquistare solo eventi singoli relativi a MotoGP, Formula 1, Europa League, Champions League e Bundesliga, grandi esclusi quindi la Serie A e B. Il pacchetto cinema comprenderà invece al lancio circa 600 titoli in SD con doppia lingua e audio, senza però possibilità di visionarli offline. Quello dedicato invece alle Serie TV vi saranno invece circa 20 serie americane di maggior successo, come Walking Dead e The Following. Sarà anche possibile usufruire di alcuni dei canali presenti sulla classica offerta satellitare di Sky, anche se determinati programmi o canali verranno oscurati in relazione ai contenuti. Il prezzo dei pacchetti si aggirerebbe intorno ai 9,90 – 12,90€ per solo uno, 16,90-19,90€ per entrambi.

E si, per concludere, si parla di una probabile fruizione del servizio sui soli tablet di casa Samsung. Inoltre sarà impossibile sfruttare Sky Online contemporaneamente su più dispositivi. In definitiva, speravamo si trattasse di una sorta di Netflix per l’Italia, ma viste le varie limitazioni e la probabile esclusione di una larga fetta di tablet, è molto probabile che la maggior parte dell’utenza opti proprio per attendere l’arrivo del servizio statunitense anche nel bel paese. È comunque troppo presto per valutare Sky Online: meglio attendere il suo rilascio e giudicare testandolo con mano.

Via: tomshwFonte: dday