9.0

Bombsquad titolo recensione

Bombsquad, la recensione del party game di Eric Froemling

Giorgio Palmieri

Pensateci un attimo: quasi ogni cosa, se fatta in più persone, è più divertente. Videogiocare, ad esempio, rientra alla grande in questo discorso, ed oggi vogliamo presentarvi un titolo che non solo è uno dei migliori giochi disponibili in esclusiva su Android per OUYA, ma è anche uno dei titoli più fuori di testa giocati in redazione, soprattutto se si è in tanti. Ecco a voi, lettori e lettrici, la nostra recensione di Bombsquad.

LEGGI ANCHE: Soul Fjord, la recensione del roguelike di Airtight Games e Kim Swift

10.0

Presentazione

Bombsquad è un party game che fonde due classici senza tempo, ossia Poy Poy e Bomberman. L’obiettivo è quello di bombardarsi a vicenda utilizzando varie tipologie di esplosivi e gadget, in arene delimitate, scegliendo tra una carrellata di modalità, sia cooperative che competitive. Sin qui sembra tutto molto lineare, ma è proprio la filosofia che sta alla base a rendere unico questo Bombsquad. Basta dare un joypad ad un bambino o ad un adulto e, indipendentemente dall’età e dal sesso, l’utente rimarrà rapito per la sua giocabilità facile da imparare, ma difficile da padroneggiare. Ciò che stupisce è la mentalità aperta del titolo di Eric Froemling, che da carta bianca al giocatore sia per quanto riguarda le modalità, che per l’enorme compatibilità di dispositivi da gioco da poter utilizzare in partita: si va dai controller classici di Xbox360 e PS3, fino ad arrivare a joystick e tastiere bluetooth di terze parti. Ancora più incedibile la possibilità di scaricare l’app Bombsquad Remote dal Play Store (o iTunes) e di giocare con il proprio dispositivo, che sia un tablet o uno smartphone, che Android o iOS, fino ad un massimo di otto giocatori. Un’idea vincente per un party game che, unita al carisma peculiare dello stile grafico adoperato, forma una presentazione semplicemente vincente su tutti i fronti.

9.0

Giocabilità

Il sistema di controllo di Bombsquad è al contempo immediato e bastardo, perché non sempre il nostro alter-ego virtuale risponderà ai comandi, nonostante le interazioni in gioco siano inizialmente elementari. Il movimento via stick analogico reagisce come se stessimo su di una superficie ricoperta di cera, fattore che si accentua notevolmente quando il personaggio è in fase di corsa. Lo stesso lancio delle bombe è tutt’altro che semplice, o almeno quando si prende in esame il calcolo dell’esplosione: premendo A si tirerà fuori una bomba, e ripremendo il tasto si lancerà quest’ultima verso la direzione desiderata. Essa però non esploderà, in quanto sarà necessario aspettare una manciata di secondi prima che questo avvenga.

Bombsquad recensione (3)

La meccanica da vita quindi al timeraggio, ove dovrete prestare attenzione alla miccia della bomba per calcolare al meglio l’esplosione. A proposito di esplosivi, le bombe in gioco sono tantissime: durante la partita, infatti, troverete dispersi per l’arena diversi gadget, tra cui le mine, scudi protettivi, bombe appiccicose e guantoni da box che vi permettono di tirare pugni con una forza pari a quella di Mike Tyson. La fantastica implementazione della fisica, poi, permette di rubare e di raccogliere le bombe avversarie, donando ulteriore profondità al gameplay (è possibile addirittura fare delle prese ai giocatori per lanciarli fuori dall’arena!).

un gameplay capace di sostenere intere serate con amici, o piccole partite durante la giornata

Se di primo acchito queste decisioni potrebbero far storcere il naso, dopo qualche sessione vi renderete conto quanto l’idea in generale sia geniale e per nulla macchinosa, perché costringe il giocatore a non premere i tasti a casaccio nella speranza di vincere, bensì a ragionare con tempismo. Infatti è lo stesso motore fisico a dare man forte alla formula, perché ogni vostro movimento, che sia una rincorsa o un semplice salto, modificherà il lancio della bomba: insomma, il gameplay è adatto a tutti, e riesce a valorizzare l’abilità del giocatore più esperto senza eclissare l’utente che prende in mano per la prima volta il joypad.

La presenza del fuoco amico, ancora, non fa altro che alimentare sia desiderio di fare quanto più casino a schermo possibile, che l’intento di studiare una strategia per battere la squadra avversaria o per completare il livello in questione. Questa natura ambivalente dona al gameplay una freschezza unica, capace di sostenere intere serate con amici, o piccole partite durante la giornata.

8.0

Contenuti

Non fatevi ingannare dalla valutazione finale di questo paragrafo: Bombsquad presenta un’offerta contenutistica di indubbio spessore con tre modalità ben distinte, ovvero la cooperativa, le battaglie a squadre e il classico tutti contro tutti. Focalizziamoci sulla prima, ossia la cooperativa. Questa presenta dieci livelli e due modalità infinite, e i vari stage offrono schemi differenti l’un l’altro, come il football o una simpatica variante tower defense che donano un po’ di varietà al gameplay, senza però stravolgere la meccanica principale. Le rimanenti due modalità, vale a dire le battaglie a squadre e il tutti contro tutti, i veri assi nella manica del titolo, sono giocabili da un minimo di due giocatori fino ad un massimo di otto, e la schermata prepartita permette di personalizzare in lungo e in largo ogni piccolo particolare grazie alla presenza di una caterva di livelli che spaziano dall’hockey al re della collina, con tanto di modificatori implementabili come lo slow motion e tante altre simpaticissime chicche.

totale assenza di cura per la componente singleplayer

Ciò che non ci è andato giù è la totale assenza di cura per la componente singleplayer. Sia chiaro, è possibile giocare da soli almeno nei livelli cooperativi, ma non è stato fatto un lavoro concreto nel bilanciamento della difficoltà, ed è un peccato perché l’intelligenza artificiale degli avversari è ben scriptata, e ci sarebbe piaciuto giocare nei livelli multigiocatore con qualche bot amico o avversario.

9.0

Longevità

Che sia ad una festa tra amici, una serata organizzata o un dopo cena in famiglia, Bombsquad vi saprà ripagare anche a distanza di molto tempo. I fattori che sostengono l’ottima rigiocabilità sono tantissimi, dall’enorme parco di modalità alla presenza dei trofei, ottenibili completando i livelli nel migliore dei modi, fino ad arrivare al mero divertimento che il titolo offre con purezza. Se mettiamo da parte la scarna componente singolo giocatore, possiamo certamente assicurarvi che Bombsquad è un titolo potenzialmente infinito.

9.0

Comparto Audiovisivo

Bombsquad recensione (4)

Curata minuziosamente in ogni dettaglio, la resa audiovisiva raggiunge le vette dell’eccellenza, e si pone come una delle migliori presenti su OUYA sia in termini tecnici che uditivi.

Grafica

Dalle animazioni esilaranti, alla modellazione poligonale delicata ma accattivante, fino ad arrivare ad effetti particellari davvero ottimi, tutto il lavoro svolto nel comparto grafico è encomiabile e trasuda professionalità da tutti i pori, sebbene sia un progetto indipendente fatto da una sola persona. Il gioco scorre fluidissimo, e il level design degli stage è semplicemente fantastico. Di certo non impressiona, ma lo stile difficilmente non riuscirà nell’impresa di farvi innamorare di ogni singolo irresistibile personaggio.

Sonoro

Il comparto musicale è pilotato da una manciata di tracce classiche orchestrate che si amalgamano alla perfezione con lo strampalato mondo di gioco. Un po’ di musiche dedicate ed esclusive di sicuro avrebbero giovato al contesto, ma la possibilità di inserire qualsiasi traccia musicale a vostra scelta aggiunge quel tocco magico che rende più personale l’esperienza di gioco.

9.0

Prezzo

Bombsquad è disponibile sullo store di OUYA nella versione demo della durata di un’ora, dopodiché sarà necessario spendere una somma pari a 4,49€ per usufruire del gioco completo. Una cifra tutto sommato in linea (tendente verso il basso) con il mercato di Discovery quella richiesta da Eric Froemling, che seppur non esente dalla piaga degli acquisti in-app, ci è sembrata più che onesta considerata l’enorme mole di contenuti e divertimento offerti dal gioco. A proposito di in-app purchase, questi sono rivolti a personaggi aggiuntivi a tema stagionale: per ora ce n’è soltanto uno, il pupazzo di neve, disponibile al costo di 0,89€, ma ne arriveranno presto di nuovi, comprese altre mappe e minigiochi. Complessivamente, il prezzo è davvero ottimo.

9.0

Giudizio Finale

Bombsquad è un concentrato di divertimento genuino ed autentico. Forte di una realizzazione tecnica e ludica certosina, il titolo di Eric Froemling rappresenta esattamente ciò che vorremmo vedere più spesso sulla piccola OUYA. L’unico aspetto criticabile è l’assenza di una componente singleplayer degna di nota, e di sicuro una modalità online lo avrebbe elevato all’olimpo dei capolavori indiscussi su Android, ma per come è ora, Bombsquad rappresenta uno dei migliori party game degli ultimi anni, indipendentemente dalla piattaforma presa in oggetto. Insomma, se avete una OUYA dovete avere Bombsquad, non c’è scusa che regga. Un gioiello fatto da una sola persona, complimenti vivissimi a Eric Froemling.

9.2

Download

ouya

Discuti Nel Forum

badge-forum (1)

Trailer

Galleria