First Strike Play Store Header

First Strike: lo strategico nucleare indie arriva sul Play Store per i tablet Android (foto e video)

Lorenzo Delli -

Che il settore del mobile gaming sia in continua espansione lo dimostra anche il fatto che tale piattaforma venga sfruttata dagli sviluppatori per cercare di sensibilizzare il grande pubblico: vedi ad esempio la recente presentazione di That Dragon, Cancer e Play to Cure: Genes in Space. Anche First Strike mira, a modo suo, a sensibilizzare il pubblico su ciò che potrebbe rappresentare un’eventuale guerra nucleare per la popolazione mondiale.

LEGGI ANCHE: First Strike, la nostra anteprima dello strategico sulla guerra nucleare

Lo abbiamo provato in anteprima grazie ai gentilissimi sviluppatori della software house svizzera Blindflug Studios: si tratta di uno strategico in tre dimensioni, forse tra i migliori da noi provati su Android, che ci mette a confronto proprio con una sorta di ipotetica Terza Guerra Mondiale (un tema tristemente attuale). Le super potenze della Terra si danno guerra in scala globale ovviamente sfruttando l’arma più temuta dal genere umano: le testate nucleari. Non vogliamo dilungarci molto sul gameplay, sulla grafica e su ciò che nel complesso ha da offrire First Strike (per questo vi rimandiamo alla nostra vasta anteprima), quanto sul tema stesso affrontato.

Il gioco infatti non mira solo a sensibilizzare l’utenza su questo delicato tema, ma parte dei profitti generati dalle vendite del gioco verranno devoluti a due associazioni impegnate attivamente per la riduzione dell’arsenale nucleare delle varie super potenze. First Strike è disponibile sul Play Store al costo di 2,87€, un prezzo onesto e bilanciato per l’offerta videoludica del gioco, e, cosa non da poco, da notare la completa assenza di acquisti in-app. Vi ricordiamo che il titolo è compatibile solo con i tablet.

Google Play Badge

video