unnamed

GamingCast è un primo esempio di come usare Chromecast per giocare (video)

Nicola Ligas

Trasformare Chromecast in una console da gioco è un’idea affascinante, ma che probabilmente non vedrà la luce così facilmente tanto a breve. Nella nostra prova di Mirror per il mirroring da Android, abbiamo infatti visto come la fluidità riesca ad essere buona solo a patto di avere un flusso dati molto compresso; c’è poi da tenere conto che Chromecast è stato pensato per la riproduzione di contenuti audio/video (che possono sempre avvalersi del buffering) ma non per il gaming intensivo (che invece deve essere in real-time per forza di cose).

LEGGI ANCHE: Mirror, la nostra prova con Chromecast

Abbiamo comunque un po’ divagato nell’introduzione, quindi veniamo a noi con GamingCast, un’app già presente sul Play Store che ci ripropone 4 vecchie glorie da provare sulla nostra Chromecast:  Snake, PongXonix, e Tetrominoes. I giochi verranno proiettati sul grande schermo grazie appunto a Chromecast (in realtà è il nostro smartphone che farà tutto lo sforzo computazionale, e la pennina di Google andrà solo a prelevare il flusso video risultante), mentre Android verrà usato come controller. La fluidità sembra anche buona, ma c’è da dire che non si tratta certo di titoli molto esigenti, anche se lo sviluppatore promette di aggiungerne altri in futuro.

Ora come ora quindi, spendere un Euro per quella che assomiglia più ad una proof of concept può sembrare un po’ superfluo, ma chissà che in futuro il progetto non diventi ancor più interessante. Badge e video dimostrazione a seguire.

Google Play Badge

Via: Android Community
video