apple-vs-samsung-fight

Samsung dovrà pagare 930 milioni di dollari ad Apple, ma un nuovo processo è già alle porte

Nicola Ligas

A più di un anno dalla “storica” sentenza del caso Apple contro Samsung, la mela morsicata vince definitivamente il braccio di ferro con i coreani, che dovranno pagare all’azienda di cupertino 930 milioni di dollari, ma che per loro fortuna hanno evitato la messa al bando di qualsiasi dispositivo coinvolto nella vicenda.

LEGGI ANCHESamsung dovrà pagare oltre 1 miliardo di dollari

Tutto sommato “è andata bene” a Samsung, che pagherà un’ammenda comunque inferiore (929,8 milioni di dollari, per la precisione) a quella inizialmente prevista (1,05 miliardi), e che non incorrerà in sanzioni su nessuno dei 29 dispositivi richiesti da Apple. Tutto finito quindi? Neanche per sogno.

Dato che comunque non è stata raggiunta un’intesa tra le due aziende, le due parti si incontreranno nuovamente a fine mese di fronte all’ormai celebre giudice Koh, ed un secondo processo è già all’orizzonte. Tra i dispositivi coinvolti annoveriamo il Galaxy S III ed altri ancora più recenti, quindi non è affatto escluso che si possa andare su cifre affini se non superiori a quelle relative al primo processo, che si è appena concluso.

Se pensavate insomma che la “guerra dei brevetti” fosse giunta al termine, dovrete purtroppo ricredervi.

Via: Phone Arena
Applebrevetti